Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giorno di riposo per gli Europei Dart. Domani si torna in acqua

MARINA DI GROSSETO – Giorno di day off per il campionato Europeo classe Dart 18 presso la Compagnia della Vela di Grosseto. Moltissimi gli equipaggi in gara provenienti da 6 nazioni: Germania, Svizzera, Olanda, Francia, Italia ed Inghilterra. «La Compagnia della Vela – Accademia del Mare e della Vela sta regalando a Marina e a tutti i turisti uno spettacolo incredibile – spiega il presidente Marco Borioni -, è bello vedere la gente ferma in spiaggia a godersi la manifestazione». La classifica provvisoria dopo ben 6 prove vede sempre in testa un equipaggio inglese Tom Phipps e Nikki Boniface, secondi un equipaggio francese Thierry Wibaux e Christine Wibaux, terzi un equipaggio inglese David Lloyd e Tory Akhurst. Domani le gare riprenderanno ancora con due prove.

Grazie alla vela, Marina di Grosseto, registra un incremento di turismo notevole: «Tra il dire ed il fare, la “Compagnia della Vela” – precisa Borioni – è una vera macchina da guerra per gli eventi della vela in Maremma». Numerosi inoltre i talenti che partecipano: l’equipaggio inglese attualmente al 1° posto Tom Phipps e Nikki Boniface è stato selezionato per la campagna olimpica sull’imbarcazione Nacra 17 per poter entrare nel circuito delle Olimpiadi 2016 (tra cui ci saranno Silvia Sicouri tesserata della Compagnia della Vela e Vittorio Bissar), gli inglesi David Lloyd e Tory Akhurst, Dave Roberts e Luise Roberts (Eurpoei Dart e18 – Mondiali Dart 18), i francesi Pierre Betsch e Isabelle Monod (Europei Dart 2° classificato), oltre a Thierry e Christine Wibaux.

«Oltre 600 persone si trovano sul nostro fantastico territorio per gareggiare e per assistere a questo evento – ricorda il presidente – siamo veramente dei promotori della vela per il territorio e per il turismo, visto che le strutture ricettive della zona sono al completo a causa di questa manifestazione. Tre mondiali, una Coppa Aico da 460 bambini (record assoluto), 10 titoli nazionali assegnati ed ora questo europeo sono la dimostrazione che amministrazione e Compagnia della Vela sono un connubio perfetto».

Particolarmente soddisfatto anche l’assessore comunale al Turismo, Luca Ceccarelli, che elogia il lavoro svolto dalla Compagnia: «ll nostro poker d’assi per l’offerta turistica del territorio è costituito da storia, natura, gusto e sport. Le attività veliche costituiscono un importante tassello, anche in considerazione delle caratteristiche uniche che Marina di Grosseto possiede quanto a conformazione dei venti. Questo ci consente di portare molti turisti sportivi che non solo occupano le nostre strutture in occasione degli eventi, ma diventano essi stessi testimonial della Maremma al loro ritorno nei luoghi d’origine. Sarebbe però impossibile sfruttare al meglio questa opportunità senza partner che uniscano grande professionalità ad instancabile impegno e passione: sicuramente la Compagnia della Vela rappresenta tutto questo ed è stata capace di interfacciarsi con la Federazione per portare a Marina di Grosseto eventi di respiro nazionale ed internazionale. Per questo mi sento di ringraziarli vivamente a nome di tutta l’amministrazione».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.