Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volley: il Gao fa festa, ma si prepara a una stagione difficile

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi

ORBETELLO – In attesa dell’inizio ufficiale della stagione, il Gao Orbetello fa festa al parco delle Crociere. La formazione lagunare di pallavolo, festeggia così il passaggio in Serie B2, avvenuta dopo la splendida cavalcata della passata stagione, quando la squadra di Andrea Bartolini è riuscita a vincere Coppa Lazio e play-off promozione, con un incredibile double. La festa è in programma dal 4 all’8 agosto, tutti i giorni a aprire dalle 19.30, con tanto di stand gastronomico. Oltre a partecipare alla festa della squadra orbetellana, ci sarà la possibilità di sostenere la società di volley in vista del prossimo impegnativo campionato.

Quella che inizierà il 17 ottobre sarà un torneo carico di insidie per i lagunari che hanno ottenuto la promozione dalla C, proprio nell’anno della riforma dei campionati, con la federazione che ha virato verso l’accorpamento della B1 e della B2 in un’unica serie. Per questo nella prossima B2 ci saranno molte retrocessioni, con tante squadre impegnate a completare il proprio campionato entro la nona posizione in graduatoria, pena la discesa in C. Oltretutto la squadra di Bartolini è stata inserita in un raggruppamento a 14 squadre (altri sono a 12), aspetto che costringerà i lagunari a doversi sobbarcare due trasferte e una retrocessione in più.

Tra le difficoltà anche quelle di esser stati inseriti nel complicato raggruppamento che vede la partecipazione delle squadre emiliane, notoriamente attrezzate. Per il Gao servirà tanto impegno e tanto cuore da gettare oltre l’ostacolo, a partire dal 17 ottobre, con l’esordio sul campo del Softer Volley Forlì. Le altre squadre che completano il girone D sono: Mirandola, Morciano, Zephir Trading La Spezia, Modena Volley, Villadoro Modena, Spedia La Spezia, Fenice Cesena, Robur Scandicci, Arno Volley, Castelfranco Emilia, Maxitracce Sesto Fiorentino, Jolly Fucecchio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.