Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le cadette grossetane viaggiano al top nella staffetta in montagna

Più informazioni su

GROSSETO – Le giovani mezzofondiste dell’Atletica Grosseto Banca della Maremma si fanno valere nella corsa in montagna. Al Trofeo nazionale di staffette, le cadette biancorosse Giulia Salvestroni e Gioia Macii conquistano l’ottavo posto nella gara “under 16″ a Levico Terme, in Trentino. Per la prima volta nella storia della manifestazione, una società toscana entra fra le prime otto di questa categoria, in una disciplina tradizionalmente dominata dalle regioni dell’arco alpino. Infatti la coppia grossetana riesce a precedere diverse squadre avversarie sulla carta più quotate, grazie a una notevole prestazione che arriva al culmine di un ottimo periodo di allenamento sotto la guida del tecnico Matteo Moscati.

Due frazioni da circa 1800 metri l’una, più una breve fase di lancio iniziale, sul percorso nel fondovalle della Valsugana che presenta due salite dure ma brevi e un successivo tratto di discesa, reso scivoloso dalla pioggia anche se comunque praticabile. A metà gara avviene il cambio, con Giulia Salvestroni in decima posizione e molto vicina alla settima, lasciando presagire un piazzamento finale migliore rispetto alle aspettative della vigilia. Nella seconda parte si realizza la rimonta della coetanea Gioia Macii, anche lei nata nel 2000, che supera due rivali e arriva ad appena cinque secondi dal settimo posto. Per lei c’è il decimo tempo parziale sulle 34 atlete impegnate in gara.

Finisce così con un notevole risultato la prima fase della stagione, che dopo la pausa estiva proseguirà con i campionati regionali su pista in programma nell’ultimo weekend di settembre, sabato 26 al campo Zauli di Grosseto e poi domenica 27 allo stadio di Arezzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.