Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Gavorrano “L’improbabile tour” della Bandabardò: grande musica al Teatro delle Rocce

Più informazioni su

GAVORRANO – Dopo il tutto esaurito fatto registrare questa sera dallo spettacolo teatrale “La Merda” che in poche ore ha visto esauriti tutti i biglietti disponibili, domani sera a salire sul palco del Teatro delle Rocce di Gavorrano è un gruppo che è al contempo storico (con 20 anni di esperienza e tour alle spalle) ma che non cessa di piacere ai più giovani.

Sul palco del Geoparco delle Colline Metallifere domenica 2 agosto alle 21, salgono infatti i componenti della Bandabardò. Dopo l’uscita de “L’improbabile”, 12 canzoni ( tra cui il singolo “E allora il cuore”) nate da “chiacchiere da bar, aforismi, aneddoti dove si parla di amore, sessualità, attualità, frivolezze ed anche terremoto”, la Bandabardò è di nuovo in tour. Tra cori e danze, tra sudori e sorrisi, al compimento del suo ventunesimo anno d’età, la band toscana chiude la valigia e riparte per il suo viaggio prediletto, per esibirsi nella dimensione che le è più congeniale, quella live.

Probabilmente alcuni la amano soprattutto per la sua allegria contagiosa, altri saranno stregati dal ritmo delle sue canzoni, altri ancora sogneranno sui versi poetici delle canzoni più sentimentali; certamente“L’improbabile tour” della Bandabardò è pronto a raccogliere ed accogliere il pubblico della Banda intorno alla sua festa più grande: il concerto.

Con oltre 20 anni di attività e più di 1000 concerti la Bandabardò può dirsi a buon diritto una delle live band più vitali in Italia tanto che SKY Arte ha dedicato loro un docufilm per i vent’anni di attività: “Bandabardò – Un mistero italiano”, di Carlo Lucarelli.

Euro 15,00 + prevendita

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.