Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Doppio appuntamento per CapalbioArt: domani il film argentino “storie pazzesche”

Più informazioni su

CAPALBIO – Questa sera, a partire dalle 20, l’hotel “La Valle del buttero”, a Capalbio, ospiterà il free opening party della rassegna di lungometraggio CapalbioArt, giunta al suo quindicesimo anno. “Degustazioni dal mondo” è questo il titolo della serata, in tema con l’edizione 2015 della rassegna “Il Giro del Mondo in 13 Film”, che si propone, ogni sera, di condurre lo spettatore in un diverso paese del mondo attraverso un film.

L’aperitivo è stato organizzato per presentare ufficialmente il programma di CapalbioArt 2015, che aprirà i battenti sabato in piazza dei Pini alle 21.45. L’introduzione de “Il giro del mondo in 13 film” sarà affidata a Lidia Tarantini, presidente dell’associazione culturale Arteacapalbio, a cui la rassegna è collegata.

Domani 1 agosto poi, Capalbio Art aprirà con “Storie pazzesche” d Damian Szifron (Argentina 2014 – 120 min). A presentare sarà Giulio Vivoli, membro dello staff di CapalbioArt, che di “Storie Pazzesche” dice: “Film argentino con i suoi migliori attori del momento e la produzione di Almodovar, Storie Pazzesche è composto da sei episodi, il cui leitmotif è il desiderio di vendetta sociale e personale che diventa irrefrenabile pulsione liberatoria, folle, cinica. Con i toni della farsa grottesca, le immagini pulp e lo stile volutamente kitsch, è un affresco di società contemporanea compressa dalle iniquità sociali, le disparità economiche e la cultura della sopraffazione, che generano comportamenti nevrotici, frustrazione e ribellione da parte delle vittime di turno trasformate in tragicomici carnefici”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.