Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Kitesurf: festa a Marina di Grosseto con l’Italian Freestyle Contest

di Lorenzo Falconi —

GROSSETO – Che il vento non manchi mai, è l’augurio da fare ai rider e agli appassionati di kitesurf che si stanno preparando per l’Italian Freestyle Contest, in scena dal 31 luglio al 2 agosto. Presso la Kite’s Angel Beach di Marina di Grosseto si terrà uno degli eventi più importanti a livello nazionale che, per la prima volta, approda in Maremma. «Per noi è una grande soddisfazione essere presenti in una disciplina con tanti appassionati – precisa il vicesindaco e assessore allo sport Paolo Borghi -, oltretutto il nostro territorio ben si presta a questa attività anche in periodi differenti dalla stagione estiva. Per seguire meglio l’evento abbiamo anche introdotto le tecnologie di supporto, con una diretta streaming apposita sul sito www.kitesurfing.it».

La competizione avrà come protagonisti i migliori atleti nazionali, come Gianmaria Coccoluto, Francesca Bagnoli Dario Fidenzi, Andrea e Cristiano Vicari, Andrea Ramazzotti, Emanuele e Alessandro Minutello. Anche un atleta maremmano sarà in gara, con le speranze locali di acciuffare il prestigioso titolo italiano affidate a Jacopo Cantini. «Questa è la prima esperienza, con la speranza che non sia l’ultima – spiega Vasco Pellegrini, presidente provinciale Aics – E’ una grande opportunità per Marina di Grosseto che merita questo palcoscenico sportivo».

Oltre alle heat che faranno emergere i più forti rider in gara, il programma prevede anche gara di salti “old school” e di kiteloop che abbineranno sport e spettacolo, ai quali si andranno ad aggiungere le esposizioni e gli eventi a terra che animeranno il villaggio kite. «Siamo lieti della collaborazione fornita alla realizzazione della manifestazione – precisa Lorenzo Leoni del Kite’s Angel Beach -, cercheremo di diventare punto di riferimento anche d’inverno». «Sono onorato di far parte di questo evento – aggiunge Antonio Gaudini di kitesurfing.it – tutto appare ben organizzato, speriamo che il vento ci sostenga».

Sostegno che arriva anche dalla Capitaneria di porto e dal Circolo nautico Maremma: «Marina è il paradiso del vento – aggiunge Andrea Porzio, comandante della delegazione di spiaggia della Capitaneria di porto – e da parte nostra c’è unità di intenti su obiettivi concreti. Il nostro impegno è quello di garantire la sicurezza, saremo lì a pattugliare, ma ben vengano attività sportive legate al mare a Marina di Grosseto». «Nell’ottica dello sviluppo abbiamo messo a disposizione i locali del porto della Maremma perché è location di grande prestigio per tutto il litorale – spiega il presidente del Circolo nautico della Maremma Maurizio Marraccini -, attività come quella del kitesurf sono un incentivo ad alimentare il turismo fuori stagione».

«Il kitesurf è non solo una disciplina sportiva – conclude l’assessore al turismo, Luca Ceccarelli -, ma anche uno stile di vita; è passione e disciplina e questi valori associati a un evento che ha come palcoscenico privilegiato Marina e il mare della Maremma sono un’ulteriore occasione imperdibile di promozione del territorio e in grado di fornire quel turismo di qualità che andiamo cercando».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.