Conto alla rovescia per Capalbio libri: tra le novità la collaborazione con lo Strega

Più informazioni su

CAPALBIO – Torna dall’1 all’8 agosto 2015 Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere in piazza ed in rete. Giunto alla sua nona edizione, il festival, ideato e diretto da Andrea Zagami, organizzato dalla società di comunicazione Zigzag in collaborazione con il Comune di Capalbio, si svolgerà come da tradizione in piazza Magenta, il cuore del borgo medievale di Capalbio.

Tra le novità, il volto della nona edizione è la giovanissima Ginevra Bersani che a soli 17 anni ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie, “Ossa sciolte”.

IL FESTIVAL – “Capalbio Libri il festival sul piacere di leggere, in piazza, in rete”, nato nel 2007, sperimenta da nove anni nuovi modi per la promozione di libri e lettura. Argomenti di attualità e interesse per il pubblico vengono trattati insieme agli autori di saggi e romanzi presentati con una conduzione professionale e con la partecipazione di giornalisti, personalità della cultura e della politica. Artisti e performance musicali in armonia con il tema trattato, insieme alla lettura di brani dei libri presentati, accompagnano gli incontri e contribuiscono al successo delle serate di Capalbio Libri.

LE NOVITA’ – Tra le novità di quest’anno la collaborazione con il Premio Strega, il premio letterario più prestigioso d’Italia, a cui sarà dedicata la giornata conclusiva, quella di sabato 8 agosto, che prevede la presenza dei vincitori dell’edizione 2015. Nell’anno dell’EXPO, inoltre, non poteva mancare ll cibo come motivo di approfondimento:il cibo, la sua produzione, il consumo responsabile  e le nuove frontiere  saranno  gli argomenti protagonisti della serata di venerdì 7 agosto. A breve verranno svelate le novità su autori, libri e programma. Ulteriori informazioni sul sito www.capalbiolibri.it e sui profili Facebook e Twitter (#CapalbioLibri).

PARTNERSHIP – Il festival è organizzato con il Comune di Capalbio con i patrocini del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT), Regione Toscana, Provincia di Grosseto.

 

Più informazioni su

Commenti