Bilancio di previsione, Paffetti «Abbassato l’Imu, detrazioni per agricoltori e alluvionati»

ORBETELLO – Approvazione del bilancio di previsione 2015: il sindaco Monica Paffetti fa il punto su quanto approvato «l’abbassamento dell’IMU agricola e i provvedimenti per alluvionati e esercenti in materia di imposte».

«L’avevamo promesso, – afferma il sindaco Paffetti, – e l’abbiamo mantenuto, rimanendo uno dei pochissimi comuni italiani ad averlo fatto: l’IMU agricola è stata abbassata di un punto percentuale. Si tratta di un provvedimento che abbiamo preso in totale autonomia, soprattutto per venire incontro alle esigenze degli agricoltori del territorio, fortemente colpiti dalle alluvioni 2012 e 2014. Prevista anche una detrazione fissa di 200 euro per quanto riguarda i coltivatori diretti, che si ritroveranno dunque a pagare meno dello scorso anno. Era una promessa che questa amministrazione aveva fatto ed ha mantenuto, riuscendo, se verrà mantenuto lo stesso trend, ad abbattere progressivamente  l’IMU agricola negli avvenire, un po’ come accade con l’IRPEF.»

«Non solo IMU, l’azione dell’amministrazione si è risolta anche in una attuazione della riduzione della TARI del 30% per le attività che sono state interessate da lavori pubblici importanti per oltre sei mesi: come le attività sulla Maremmana – precisa Paffetti -. Era una promessa che avevamo fatto ai vari tavoli di concertazione sul futuro della Maremmana e siamo soddisfatti di averla mantenuta. Sul fronte TARI, però, il regolamento prevede inoltre la possibilità di esenzione per i soggetti ai quali siano stati censiti danni a seguito di calamità naturali accertate e dichiarate da Stato e Regione. Proprio per questo, la TASI è stata ridotta del 60% ai medesimi individui.»

«Una serie di provvedimenti, – conclude il sindaco – che testimoniano la nostra volontà di lavorare a tutela delle categorie che negli ultimi anni sono state fortemente colpite, non solo dagli eventi calamitosi, ma anche dalla crisi economica.»

 

Commenti