Vino e formaggi della Maremma alla conquista di Milano: protagonisti a Expo

Più informazioni su

 

MILANO – I sapori, i colori e le genuinità della Maremma sono stati i veri protagonisti della settimana della Toscana presso lo stupendo padiglione di Coldiretti.

I vini della Cantina Cooperativa I Vignaioli del Morellino di Scansano e della Cantina i Vini di Maremma, i salumi e i formaggi di  aziende maremmane hanno catalizzato attenzioni e consensi tra i visitatori di tutto il mondo che hanno visitato gli stand.

Oltre quaranta giovani provenienti dalla provincia di Grosseto sono rimasti entusiasti sia della rassegna che soprattutto dello spazio Coldiretti. Uno spazio vivo dove i veri protagonisti sono stati gli imprenditori che hanno raccontato e fatto degustare le proprie produzioni.

“Raccontare le esperienze, soprattutto il legame tra la società e i suoi agricoltori soffermandosi sui molteplici ruoli che svolgono: produttori di beni, custodi della bellezza della campagna, protagonisti dell’economia locale, che crea ricchezza e lavoro per tutti”. Nella  ristorazione contadina, nello spazio del roof garden del padiglione con il Farmers Inn di Campagna Amica, sono stati  presentati i piatti dell’autentica tradizione come il classico “tagliere” ma anche assolute novità come la “tagliata di frutta e verdura di stagione” e l’aperitivo dell’orto.

“A Milano abbiamo portato la Maremma del buon vivere – ha detto il presidente di Coldiretti Grosseto Francesco Viaggi  – quella Maremma che con la Toscana tutta  dobbiamo difendere da ogni tentativo di omologazione ed imitazione”. Sono andati davvero a ruba i prodotti agricoli grossetani. Nei giorni che hanno visto protagoniste le imprese maremmane, all’inizio del cardo sud, sono passate oltre 20 mila persone che hanno degustato chilogrammi di prodotti al top della qualità dell’enogastronomia, dai salumi alla pasta fresca, dalle carni ai formaggi. Colazione alla maremmana grazie a Latte Maremma con latte e yogurt frutta party, hanno dato il là alle giornate dando sollievo dal gran caldo. Particolarmente apprezzati i cantori di San Rocco di Marina di Grosseto, che hanno dato il meglio del proprio repertorio avvicinando grandi e piccini e moltissimi stranieri asiatici. Gli sbandieratori di Massa Marittima si sono dimostrati un autentico traino per portare la gente nello spazio Coldiretti per visitare il padiglione e degustare i prodotti di eccellenza della provincia di Grosseto.

“E’ stata una occasione importante per far conoscere ed apprezzare la nostra provincia ai tanti visitatori – ha detto il direttore della Coldiretti di Grosseto Andrea Renna  – provenienti non solo dall’Italia, ma da tutto il mondo, armati di tanta voglia di conoscere e tante videocamere per registrare eventi e prodotti. Abbiamo avuto modo – ha detto il direttore– di far conoscere i prodotti e i produttori al popolo dell’Expo e far nascere in loro il desiderio di visitare il territorio che è all’origine di queste eccellenze. Un territorio che noi abbiamo portato, oltre che con i prodotti, anche con i racconti dei produttori, soprattutto giovani, e con storie come quelle cantate dai cantori di San Rocco. Tutto questo è stato possibile soprattutto grazie ai produttori nostri soci che a Milano hanno voluto portare i loro prodotti e soprattutto la passione per la loro terra”.

 

Più informazioni su

Commenti