Quantcast

Calcio: è nata l’A.C. Grosseto. Bonifazi «Ora tocca agli appassionati»

di Lorenzo Falconi --

GROSSETO - E' nata l'Associazione Calcio Grosseto. Questa mattina il sindaco Emilio Bonifazi e la giunta comunale si sono recati dal notaio Giorgetti per mettere nero su bianco in merito alla nascita della nuova società. Sarà il primo cittadino a vestire i panni dell'amministratore unico, in attesa che si facciano avanti gli investitori: «La società è composta da 8 persone - spiega Bonifazi -, il sottoscritto più l'intera giunta comunale. Abbiamo messo 200 euro a testa come quota iniziale. Abbiamo fondato questa società in qualità di cittadini. L'obiettivo è farla gestire agli appassionati di questo sport. In tanti in questi giorni hanno chiacchierato, ora vediamo cosa la città riesce a fare. Al di là dell'iscrizione a fondo perduto, servono 1 milione di euro per disputare la Serie D, la metà per partecipare al campionato di Eccellenza».

La palla, dopo che gli imprenditori interessati si sono defilati e la data del 24 luglio (termine delle iscrizioni) è sempre più vicina, passa adesso agli appassionati dei colori biancorossi: «Grosseto è una città di 80mila abitanti - aggiunge il primo cittadino -, contiamo che ci siano almeno 5mila appassionati interessati al calcio, pronti a dare una mano alla nuova società. Con l'azionariato popolare si può dare un aiuto concreto. A breve comunicheremo il conto corrente della società, così tutti coloro che vorranno aiutare, potranno effettuare un bonifico».

Commenti