Quantcast

La Maremma dei vini bianchi: l’azienda Montauto che produce lo champenoise come in Francia foto

Più informazioni su

MANCIANO – 3.500 bottiglie di vino prodotto con il Metodo Classico “Champenoise”, lo stesso con cui viene prodotto lo Champagne. È la produzione che, in pochi anni, è riuscita a raggiungere l’azienda vitivinicola Montauto, la prima in Maremma a produrre questo tipo di vino. È questa infatti l’ennesima scommessa di un’azienda piccola e coraggiosa, che negli anni è riuscita a trasformare la passione per la terra e per la vigna in passione per il buon vino di qualità.

«L’azienda Montauto è  della nostra famiglia da più di sessant’anni – afferma il titolare Riccardo Lepri -, mio nonno coltivava vigneti, ma io nel 2001 ho deciso di cambiare vita, dopo una laurea in economia e commercio, ho intrapreso un progetto di vinificazione».

Un progetto che negli anni ha dato i suoi frutti: intanto perché è l’azienda che forse ha più innovato rispetto alle altre, riscoprendo la vocazione per il vino bianco della nostra terra.

La seconda doc più vecchia di Italia è infatti il bianco di Pitigliano. Solo dopo a prendere campo sono stati i vini rossi.

E poi, appunto con questo Metodo Classico da uve Sangiovese, il secondo in tutta la Toscana.

«Insieme all’enologo abbiamo scoperto che grazie alla composizione dei nostri terreni (argillosi e ricchi di rocce come quarzi), l’esposizione, la vicinanza dal mare e la presenza di brezze marine; questo è un terreno ideale per la produzione di grandi vini bianchi». Prosegue Lepri.

Un’azienda artigianale, così la definisce il titolare, che si differenzia dalle altre proprio per la produzione di bianchi di alta qualità come il  Sauvignon Enos I.

Una produzione di 76 mila bottiglie, con uve raccolte manualmente «una cura e un’attenzione maniacale per portare freschezza e mineralità nei nostri vini. Per la nostra filosofia, componente importante e fondamentale deve essere l’eleganza e la bevibilità».

Così sono riusciti a far breccia in mercati che sembravano inespugnabili, tra colossi dell’enologia nazionale e internazionale.

«Siamo un’azienda differente – ricorda Lepri – il nostro obiettivo e il nostro sogno è di diventare il Sassicaia dei vini bianchi Toscani, non una vasta produzione in termini di numeri, ma un prodotto di alta qualità, e un brand, un nome che è universalmente conosciuto».

Info: www.montauto.org

Mail: info@montauto.org

Vini Montauto, loc. Campigliola Km 10 Manciano 0564-1836068

Saturnia, c/o Agriturismo “Le Cascatelle” 338-3833928

Più informazioni su

Commenti