Massa Marittima s’illumina: grande attesa per la Notte Bianca

di Lorenzo Falconi --

GROSSETO - Prende forma l'ottava edizione della Notte Bianca di Massa Marittima. Un evento che ormai è divenuto tradizionale e che questa volta si terrà sabato 11 luglio. Tra le novità la partecipazione di Ascom, l'associazione dei commercianti che hanno dato il loro contributo per la realizzazione dell'evento, assieme ai terzieri cittadini e a tanti giovani massetani, rappresentati dall'associazione New Deal, particolarmente attiva.

Sono proprio Giovanni Biagini e il presidente Nico Mercantelli a parlare dell'impegno di un'associazione che vanta circa duecento iscritti: «E' una scommessa, ma al tempo stesso anche una rivincita per i giovani - spiegano -. Come associazione siamo nati un anno fa e questa esperienza con la Notte Bianca sta unendo ancora di più il nostro gruppo».

Tante le iniziative, non solo negozi aperti, perché ci sarà spazio anche per la cultura e per gli eventi dedicati ai giovani, come ad esempio lo spazio di piazza Cavour che si trasformerà in una discoteca a cielo aperto. Per i bambini, invece, ci sarà una speciale animazione , mentre alcuni gruppi musicali, tra i quali i Matti delle Giuncaie, si esibiranno in piazza Garibaldi. Previsto anche un punto di osservazione astronomico, all'esterno della cattedrale di San Cerbone, stand gastronomici e un mercatino dell'artigianato.

«Come amministrazione abbiamo sempre creduto nella Notte Bianca, un evento che in una location come Massa Marittima diventa unico e magico - spiega il sindaco Marcello Giuntini -. Quest'anno l'iniziativa ci piace ancora di più, perché il programma è stato realizzato da un gruppo di ragazzi, capaci e responsabili. E' un buon segno che il futuro sia nelle mani dei giovani».

Importante anche la partecipazione di Ascom con l'intento di coinvolgere i cittadini: «Non potevamo mancare - aggiunge Danilo Ceccarelli, presidente provinciale Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi) e vicepresidente di Ascom Grosseto -. Siamo convinti che un evento come questo attirerà moltissimi visitatori che avranno modo di conoscere Massa Marittima, fiore all'occhiello dell'offerta turistica nella nostra provincia. Fondamentale, come accaduto in questa circostanza, concertare con i comuni una programmazione di eventi e calendarizzarli».

Anche il terziario ha sin da subito appoggiato l'iniziativa: «La Notte Bianca è un momento di lavoro in un periodo di difficoltà per le categorie economiche - conclude Alessandro Ugolini, presidente del Centro Commerciale Naturale -. E' un appuntamento imperdibile per i commercianti, visto che a Massa Marittima arriveranno migliaia di visitatori».

Commenti