“Le sere al porto”: seconda edizione della rassegna che si svolgerà a Marina

Porzio, Serra, Ceccarelli

di Lorenzo Falconi

MARINA DI GROSSETO – Dopo l’esperimento della scorsa estate, torna il cartellone di eventi proposto da “Le sera al porto”, promosso dalla Marina di San Rocco, con il patrocinio del Comune di Grosseto e la collaborazione dell’Admo. Come consuetudine, il cartellone che propone eventi gratuiti, mette in campo appuntamenti di musica, danza, cultura, arte e giochi per bambini che animeranno le serate estive della terrazza del Porto della Maremma.

«Abbiamo investito per il secondo anno nel cartellone estivo – precisa Luciano Serra, presidente del Porto della Maremma -. L’intento è quello di arricchire l’offerta in termini economici e di accoglienza, oltre a mettere insieme anche qualità con 25 serate tutte diverse da loro. Ci sarà possibilità di divertirsi per tutti gli ospiti. Un progetto a cui teniamo è quello di realizzare lo yachting club per essere sempre più presenti a livello sportivo. Ricordiamo che ci 87 persone tra dirette e indirette lavorano al porto, per questo dobbiamo essere uniti. Siamo nel centro dell’arcipelago toscano in un posto baciato da dio. Se non riusciamo a migliorare, quindi, è solo colpa nostra».

«Il porto è luogo di ritrovo e nel periodo estivo si anima – aggiunge Andrea Porzio, comandante della delegazione di spiaggia di Marina di Grosseto -. Come guardia costiera dobbiamo fare tanta attività. L’ultima in ordine di tempo è stata la liberazione delle tartarughe con le scolaresche, importante dal punto di vista didattico. Presto riproporremo l’iniziativa del bollino blu rilasciato dopo i controlli a bordo che garantisce sicurezza e snellisce le procedure per i diportisti. Bisogna ricordare che a Marina di Grosseto, in poco tempo, passiamo dalla gestione di 500 persone a 50mila, ma vogliamo garantire tranquilla permanenza a tutti nel porto».

Quello proposto è un cartellone ricco, attento e con tanti avvenimenti che qualificano l’offerta turistica – precisa l’assessore comunale Luca Ceccarelli -. Spinge le persone a rimanere sul nostro territorio. Il dato della persistenza è in calo, quindi un intervento di questo tipo ci aiuta. Marina è una delle realtà più importanti sulla portualità. E’ importante anche per il turismo sportivo, senza il porto tante non sarebbero possibili. Amministrazione, capitaneria e porto stanno guardando tutti nella stessa direzione».

Il debutto de “Le sere al porto” è già avvenuto ieri sera, ma il calendario degli eventi andrà avanti fino al 28 agosto. Quasi ogni serata avrà in programma un evento. Per rimanere sempre aggiornati sugli eventi in programma è possibile consultare il sito internet www.portodellamaremma.it

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI