Quantcast

Il movimento consapevole: conclusi i corsi di attività fisica adattata

ROCCATEDERIGHI – Si sono conclusi a Roccatederighi i corsi di attività fisica adattata, organizzati dalla Uisp in collaborazione con Asl e Coeso, che hanno avuto come tema principale il “movimento consapevole”. Il percorso senso motorio proposto nell’appuntamento finale in piazzetta Senesi ha attraversato metallo, legno, terra, acqua e fuoco, ripercorrendo la teoria dei cinque elementi, perno del pensiero filosofico cinese.

Un esperimento interessante, che ha dato ottimi risultati, sotto la guida dell’istruttrice Giudi Parrini. «Muoversi in modo consapevole – spiega – significa essere presenti durante l’esecuzione di ogni esercizio. Saper raccogliere e accogliere i messaggi che il corpo invia, senza interpretazioni e giudizi». Al saggio conclusivo erano presenti Sergio Stefanelli, presidente provinciale Uisp, che ha fatto gli onori di casa, Fabrizio Boldrini, direttore del Coeso, Daniele Testi, direttore generale della Asl 9, e Paola Bonini, direttore sanitario. Coeso e Asl hanno espresso apprezzamento per il saggio proposto, con il quale i partecipanti sono andati oltre le tradizionali attività Afa.

Commenti