Riapertura Rocca di Talamone, Paffetti «Traguardo importante. Gioiello restituito ai cittadini»

TALAMONE – “Con la cerimonia di sabato, – dichiara il sindaco di Orbetello Monica Paffetti, – si è concluso un percorso durato anni. Dopo trent’anni di chiusura la Rocca di Talamone, vero e proprio gioiello del territorio, è stata riaperta al pubblico. Il nucleo del progetto che ha portato alla riapertura della Rocca è stato messo in atto dalla precedente amministrazione, ma è stato solo  con il nostro impegno che la vicenda è finalmente giunta a conclusione. La riapertura della Rocca costituisce un traguardo importante per quanto riguarda il territorio per intero, trattandosi, come detto, di un gioiello che finalmente, come tutti i beni architettonici, deve poter essere vissuto a pieno sia dai cittadini che dai numerosi turisti.”

“Una riapertura che è stata possibile grazie al delicato, ma necessario, bilanciamento della gestione pubblica e privata, unica strada che consente alle amministrazioni, come la nostra, in scarsità di risorse economiche, di poter restituire alla cittadinanza monumenti importanti come la Rocca – prosegue Pafeftti -. L’importanza di questa riapertura, e di quanto fosse sentita dalla popolazione, è stata testimoniata dalla nutrita presenza di pubblico, tra cittadini e autorità, che sabato sera hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione, con la benedizione del parroco e con il concerto conclusivo del Corpo Bandistico Città di Orbetello. Vorrei ringraziare la Pro Loco di Talamone per l’impegno e anche l’assessore al patrimonio Walter Martellini, assessore talamonese che ha fortemente voluto e lottato e per questo risultato.”

Commenti