Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#viafrancigena: all’ostello della Cisa e domani la grande partenza

Più informazioni su

Qui trovate tutte le tappe del diario: #viafrancigena: il diario del cammino

CISA – Partito. Da Gazzada a Parma passando da Milano e ultima tappa a Berceto. Da lì fino all’ostello della Cisa.

Un viaggio filato via liscio senza alcun problema. Il tempo si sta mettendo al bello dopo un temporale di quelli che lasciano il segno.

A Parma, nel tempo del cambio treno, seppur di corsa sono riuscito anche ad andare a vedere lo splendido duomo.

L’arrivo all’ostello mi fa immergere subito in una bella atmosfera. L’accoglienza è un valore assoluto e qui lo si respira bene. La vecchia casa cantonale è stata ristrutturata è riaperta nel 2011 proprio per dare assistenza ai pellegrini della Via Francigena. “Sono soprattutto gli stranieri ad apprezzarla. Quasi tutti arrivano da altre esperienze, soprattutto Santiago, ma dicono che il nostro cammino è fantastico. Restano incantati dall’atmosfera quasi selvaggia dei nostri boschi” mi racconta il gestore del l’ostello con orgoglio e una punta di rammarico quando mi fa notare che gli unici che si lamentano e non credono allo sviluppo del cammino sono sempre gli italiani. In ogni caso il clima nella casa è davvero piacevole.

Esco a camminare fino al passo per farmi anche un’idea di quanta strada mi attende domattina prima di iniziare la vera e propria tappa che in circa cinque ore mi porterà a Pontremoli. È un bel l’avvio perché il cammino è tutto in mezzo ai boschi e prati quasi senza asfalto.

Il clima qui è proprio quello di montagna e colpisce l’orgoglio di Berceto alle cui porte spicca un cartello con scritto “il comune di montagna più vicino al mare”. E in effetti è così perché una volta passata la Cisa la strada scende velocemente verso la costa Toscana al confine con la Liguria.

Oggi è proprio una serata di vigilia r riassaporo la bellezza dei posti e anche il calore di tante persone che mi hanno scritto e cercato per salutarmi e incoraggiarmi. Stamattina sono riuscito a fare anche un collegamento in diretta con Radio Popolare. Un grazie anche ad alcuni giornali toscani che mi seguiranno. Il giunco, Arezzo notizie, OkMugello e InToscana.it che è il portale ufficiale della regione.

Ormai ci siamo. Stasera a letto presto, oltretutto nell’ostello non c’è connessione, e domattina partenza all’alba.

A domani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.