Grazie alla banca si impara ad usare il defibrillatore

 

ALBINIA – Si è svolto ieri ad Albinia presso la sala riunioni della Banca di Saturnia e Costa d’Argento il corso per apprendere le tecniche di primo soccorso (BLSD) e il corretto utilizzo del defibrillatore.

La giornata di formazione, organizzata dalla Banca di Saturnia e Costa d’Argento, è stata diretta da due istruttori certificati del comitato locale C.R.I. Orbetello: Luca Ferrigato e Veronica Pietrantoni.

Una collaborazione, quella tra C.R.I. Orbetello e Banca di Saturnia e Costa d’Argento che dura da anni e che si rinnova costantemente per garantire la sicurezza dei cittadini, i servizi di trasporto e il presidio del territorio.

Presenti al corso il Presidente dell’Istituto bancario Fernando Antonio Andreini e il Direttore della filiale di Albinia Armando Abbate, i quali hanno donato alla signora Margherita Fusi dello Sporting Club Albinia l’ultimo dei 13 defibrillatori acquistati dalla Banca e donati alle associazioni sportive dei Comuni di pertinenza che ne hanno presentato richiesta.

Un’operazione di prevenzione e sicurezza a beneficio di tutta la comunità fortemente voluta dal Consiglio di Amministrazione della Banca, anche in vista dei recenti obblighi di legge che prevedono il possesso dei defibrillatori per tutti i club sportivi.

Apprendere le tecniche di rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce è di grande utilità per tutti i cittadini e tali procedure possono essere fondamentali per salvare vite umane in caso di arresto cardiaco improvviso. In mancanza di funzioni vitali il sistema nervoso centrale, infatti, subisce danni irreversibili dopo soli dieci minuti, per cui è fondamentale intervenire appena possibile seguendo il protocollo BLS, in attesa che sopraggiunga personale medico specializzato.

Secondo i dati forniti da Croce Rossa, la morte cardiaca improvvisa è un evento che colpisce un adulto su mille all’anno, in Italia se ne verificano 60 mila ogni anno, di cui circa 50 casi ogni anno in età compresa tra 0 e 14 anni.

A fronte di tali statistiche, dunque, diventa ancor più importante sensibilizzare la comunità sul tema della sicurezza sanitaria e favorire iniziative di formazione specializzata, come quella promossa dalla nostra Banca, per far fronte alle emergenze.

Tutti i partecipanti al corso, 12 in totale, hanno ricevuto a fine giornata, dopo aver superato l’esame pratico finale, un certificato che attesta la loro partecipazione al corso per Esecutore Full “D” secondo le linee guida ERC, discipline BLSD adulto e pediatrico.

La Banca di Saturnia e Costa d’Argento ringrazia la C.R.I. di Orbetello per la disponibilità dimostrata e tutti i partecipanti al corso.

Commenti