Follonica al Fuori Expo: Baldi promuove l’iniziativa. «Grande vetrina per la città»

Più informazioni su

FOLLONICA – A conclusione della settimana della Maremma al Fuori Expo 2015 l’assessore Massimo Baldi fa il punto dell’esperienza. «È stata una bella vetrina, organizzata con attenzione, alla quale abbiamo partecipato con passione ed interesse ed ha rappresentato in primis un punto forte per l’unione di un territorio, con i comuni di una intera provincia che collaborano per promuoversi insieme, in una situazione nuova e funzionale ad attrarre i turisti puntando sulle eccellenze».

«C’è stata una buona partecipazione di visitatori, grazie anche alla comunicazione effettuata e dalla curiosità di conoscere il nostro bel territorio: la montagna, la collina ed il mare, insieme agli etruschi, alle manifestazioni e al settore agroalimentare di grande qualità».

«Follonica ha scelto di presentarsi attraverso quattro eccellenze, tra le molteplici che poteva mettere in campo, e le reazioni dei visitatori e degli addetti ai lavori ci hanno confortato ed inorgoglito. Essere avvicinato e ricevere i complimenti, per la qualità di una terra e la professionalità di chi la rappresenta a livello artistico è motivo di grande soddisfazione, che voglio riportare all’intera città».

«Per questo vorrei ringraziare coloro che hanno arricchito lo spazio a nostra disposizione: Dario Vella con la sua arte, l’Associazione Ristoranti Città di Follonica con l’eccellenza dello show cooking, il “Grey Cat Jazz festival” con l’alta qualità della performance musicale ed il Carnevale di Follonica che ha saputo interagire e far partecipare bambini e grandi al lavoro della cartapesta».

«Ringrazio inoltre tutti coloro che hanno partecipato sia in fase organizzativa che sul campo, ai chiostri della Società Umanitaria a Milano. È stato un bell’esempio di integrazione e collaborazione fra comuni di uno stesso territorio, fra realtà peculiari e diverse, che hanno perseguito lo stesso obiettivo. Spero che questa esperienza non si disperda e che sapremo sempre trovare obiettivi comuni che ci faranno stare insieme e rappresentare la nostra splendida terra come si merita».

Più informazioni su

Commenti