Doppiatori: lo Studio Enterprise fa centro. In quattro alla corte di La Monica

GROSSETO – Fa ancora centro lo Studio Enterprise in questo finale di anno accademico. Rachele Alampi, Diego Andrea Giuliani, Martina Cornacchia e Riccardo Checchin sono gli ultimi allievi chiamati in un turno di doppiaggio professionale. Gino La Monica, un’icona del doppiaggio italiano, ancora una volta ha premiato la professionalità delle voci maremmane.

Per lo Studio Enterprise, scuola di teatro e doppiaggio diretta da Alessandro Serafini (al centro nella foto), si tratta di un’ulteriore conferma del percorso intrapreso alcuni anni fa e che continuamente porta alla ribalta tante voci grossetane nel panorama nazionale. Sotto la direzione di Gino La Monica, i quattro allievi dello Studio Enterprise, hanno sostenuto un turno di doppiaggio presso l’Agriservices di Roma sulla serie tedesca “La nave dei sogni – viaggi di nozze”, in programmazione sui canali Rai.

Gino La Monica, già docente dello Studio Enterprise, non ha avuto alcun dubbio, selezionando per questo film i ragazzi della realtà maremmana che hanno confermato l’ottima crescita professionale. I quattro allievi si aggiungono agli altri che in questo anno accademico si sono alternati al leggio nei turni professionali. Da Enrico Spina, a Leonardo Piccoli, passando per la voce femminile di Teresa Oliveto. Lo Studio Enterprise, tra l’altro, sta già organizzando la nuova stagione che partirà ad ottobre. Sono già aperte le preiscrizioni per i corsi che riguarderanno anche i bambini, su teatro, doppiaggio e la novità baby musical. Fino al 24 giugno sono previsti sconti. Info a: 328-6623801 e 348-1529948.

Commenti