L’ultimo tocco di Zed1: nel murales finisce anche il contestatore con il cartello

Più informazioni su

GROSSETO – Costantemente al centro delle polemiche, capace di mantenere acceso il dibattito per giorni e giorni: è il murales di Zed1, un’opera di street art destinata a far discutere. Inaugurato sabato scorso, ma non ancora ultimato, il murales sta per essere concluso con gli ultimi ritocchi secondo quanto previsto dal piano di realizzazione.

A sorpresa però, in una delle sue “lampadine” che contraddistinguono l’opera, l’artista ha ritratto anche il contestatore con il cartello “scempio in corso” che per giorni è stato presente in zona, mentre Zed1 portava avanti il suo lavoro. E’ l’ultimo tocco destinato ad alimentare il dibattito intorno alla realizzazione in tema di street art e che ovviamente farà discutere.

Più informazioni su

Commenti