Quantcast
Attualità

La Cna vince la gara della solidarietà: tutti a cena per l’Ammec. Raccolti 1300 euro

GROSSETO  – Dirigenti e dipendenti della Cnea della provincia di Grosseto, presidente e direttore in testa, sono stati i protagonisti della serata, organizzata a favore dell’AMMeC (associazione malattie metaboliche congenite), che li ha visti impegnati a “servire” a tavola una cena totalmente preparata da loro. Tutto, finalizzato al sostegno dell’associazione e delle sue attività. L’iniziativa si è tenuta giovedì scorso alla Fondazione Il Sole di Grosseto.

Le malattie metaboliche ereditarie sono un gruppo di patologie eterogenee, rare se considerate singolarmente ma sostanzialmente numerose se prese nel loro complesso (si tenga conto che circa  un neonato su mille ne è affetto).

La AMMeC caratterizza il proprio impegno nell’assistenza alle famiglie dei bambini affetti da queste patologie e sostiene la ricerca per una diagnostica precoce.

Spinti da queste motivazioni la presidenza e il gruppo dirigente della Cna, insieme ai dipendenti,  hanno organizzato una serata “speciale” per dimostrare che il  gioco di squadra può venire in aiuto anche a fronte delle vicissitudini proposte dalla sfera personale oltre che da quella lavorativa.

Gli oltre 100 partecipanti, di conseguenza,  hanno potuto degustare un menù ricco e decisamente “artigiano” e grazie alle loro donazioni il ricavato offerto in beneficenza all’associazione ha raggiunto i 1300 euro.

La Cna di Grosseto, oltre a ringraziare chi ha partecipato alla cena, rivolge un ringraziamento speciale a Paolo Degli Innocenti del gruppo Conad per gli alimenti forniti, a Plastiho di Tirocchi Mirco e Vagnoni Alessia per i gadget, a I Frutti del grano di Vegni Fabio per pane dolci e frutta nonché a Elga & Tiberio per la musica con cui hanno allietato la serata.

 

commenta