Triathlon: Biondi e Senesi sul podio dell’Irontour dell’Isola d’Elba

GROSSETO – Altre 4 tappe tutte su distanza Sprint (0,750 nuoto – 20K bici – 5K corsa) dell’avvincente Irontour si sono svolte: il giovedì prevedeva la tappa più dura della settimana che ha visto i partecipanti, dopo la frazione di nuoto, affrontare una “cronoscalata” di circa 16 km in bici, per poi trovarsi a correre un vero e proprio trail con percorsi misti tra asfalto e sterrato. Dimostra uno stato di forma eccellente il presidente Riccardo Casini che chiude 15° assoluto, seguito a un minuto circa da Alessio Senesi. Michelangelo Biondi, soffre un po’ la corsa ma si difende benissimo cogliendo un 18° posto assoluto.

Ottima prestazione anche per Paolo Merlini che, nonostante il nuoto lo penalizzi molto (meno dell anno passato), riesce a fare una buona bici e una corsa non forse ai suoi livelli ma comunque valida che lo portano alla conquista della 25^ posizione  assoluta. Le tappe successive hanno visto la sola presenza di Senesi Alessio e Biondi Michelangelo che quindi hanno portato a termine il massacrante Irontour.

I due portacolori del Triathlon Grosseto A.s.d hanno sempre gareggiato dosando le forze per arrivare al meglio all’ultima e decisiva tappa, ai fini della classifica generale IronTour. Nelle gare disputatesi nei giorni di venerdì e sabato Senesi e Biondi si piazzavano rispettivamente 17° e 18° assoluto e 23° e 21° assoluto. Nella tappa finale disputatasi domenica 7 Giugno, hanno dato il meglio di loro, in una tappa tiratissima, con un nuoto fatto all’interno del porto di Portoferraio, molto scenografico, per seguire con una bici su di un percorso vallonato pedalata con medie per i nostri atleti superiori ai 33 km/h, ed una corsa molto impegnativa fino al castello con scalinate difficili e discese velocissime. Grazie ad uno strepitoso sprint finale Alessio  riusciva a strappare la 13^ posizione assoluta e 3^ della sua categoria, mentreMichelangelo un 18° posto assoluto che equivaleva ad  un 4° di categoria. Grazie a questi risultati acquisiti nell’ultima tappa, la classifica generale riservava una sorpresa, piazzando Alessio in 12^posizione  assoluta e 2° della sua categoria, mentre Michelangelo 15° assoluto  e 3° della sua categoria.

I due atleti biancorossi tornano dall’Isola d’Elba entusiasti della bella esperienza vissuta e con un ottimo bottino. Doverosi i loro ringraziamenti alle proprie fidanzate che li hanno supportati ed incitati per tutto l’arco della settimana insieme al padre di Alessio anche lui presente a dare il suo sostegno morale. Il tecnico Mauro Sellari continua ad essere orgoglioso degli ottimi risultati che i suoi atleti portano a casa, certo che le gratificazioni saranno ancora numerose.

Commenti