Quantcast

Piantagione di marijuana a fianco ad un campeggio: il “giardiniere” è un uomo di Marina

di Barbara Farnetani

MARINA DI GROSSETO – Aveva messo su una vera e propria piantagione di marijuana, con 25 piantine già grandi e altre da mettere a dimora, e poi concime, acqua, e l’occorrente per l’essiccazione. È stato colto in flagranza, un 60enne residente a Marina di Grosseto.

L’uomo aveva allestito una piantagione a Marina di Grosseto, in una zona demaniale adiacente ad un campeggio. I carabinieri tenevano d’occhio la zona da tempo, anche con telecamere, in attesa che qualcuno arrivasse a curare le piante. Quando l’uomo ha visto una delle telecamere l’ha nascosta e ha tentato di far sparire le piante, a quel punto sono intervenuti i carabinieri che hanno arrestato l’uomo.

L’area, particolarmente difficile da trovare, era adiacente ad un campeggio. L’uomo, che era già conosciuto dalle forze dell’ordine, la sera andava ad annaffiare le piantine e a concimarle. Ed ha aveva già predisposto tutto l’occorrente per l’essiccazione (immagine di repertorio).

Commenti