Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Minipassalacqua: Salivoli e Roselle si affronteranno in finale

GROSSETO – Sono Salivoli e Roselle le due finaliste del Minipassalacqua. Il derby della provincia labronica, tra Salivoli e Venturina, è stato molto equilibrato e ben giocato dalle due squadre. Si sono distinti i due capitani: Alberto Garzella per il Venturina e Filippo di Paolo per il Salivoli. Il match si è risolto a 9 minuti dal termine, quando Filippo Alberti ha sfruttato un passaggio filtrante che lo ha messo in condizione di battere il bravo Alessio Petricci che fino ad allora era stato insuperabile grazie ad un paio di uscite miracolose che avevano reso vani gli sforzi degli avversari. Dopo il goal subito il Venturina tentava un forcing finale nei pochi minuti rimasti, ma senza successo perché con il punteggio di 1-0 il Salivoli conquistava la finale.

Nell’altra semifinale, dopo 10 minuti dall’inizio, un temporale di notevole intensità si è rovesciato sul campo di gioco che essendo in sintetico ha retto bene ma ha impedito al numeroso pubblico intervenuto, di godere dell’impegno dei bravi atleti di entrambe le squadre che ci hanno messo l’anima per raggiungere l’obiettivo della finale. Ha vinto il Roselle per 4-1 con la doppietta di capitan Alessandro Sersanti (il secondo su rigore) ed il goal di Alessio Putano Bisti che chiudevano il primo tempo sul 3-0. A metà della ripresa il Saurorispescia accorciava le distanze con Jacopo Ambrosini, violando per la prima volta nel torneo la porta dei rosellani e riaccendendo la speranza prima che Ernesto Carrella realizzasse il poker del 4-1.

Le finali sono in programma giovedì 11 giugno: alle 20 Venturina-Saurorispescia per il 3° e 4° posto, alle 21.20 Salivoli-Roselle per alzare al coppa al cielo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.