Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Flag Football al femminile: le Cudere scaldano i motori per l’esordio

GROSSETO – Periodo intenso per la società di football americano dei Veterans Grosseto. Non c’è solo la prima squadra maschile da seguire per lo staff del presidente Busisi. Si è aggiunta da tempo anche quella femminile delle Cudere che per la prima volta nella storia sportiva del sodalizio maremmano, parteciperà al campionato italiano di flag football.

Massimo Felicioni team manager delle società è soddisfatto di questa nuova avventura: «I Veterans Grosseto non sono solo la prima squadra. Non ci limitiamo a giocare solo a football americano, ma parallelamente abbiamo portato avanti tante nuove iniziative. Questa delle Cudere è una di quelle, ma vi ricordo che ce ne sono tante altre, come la collaborazione con l’associazione Skeep di Cristiana Artuso. Abbiamo partecipato a tante manifestazioni sportive e non, con i nostri ragazzi in veste di volontari. A dimostrazione della volontà della società di cui faccio parte di mostrare il football americano anche sotto altri aspetti, che non sono meno importanti del risultato sportivo finalizzato solo alla vittoria o alla bella prestazione fisica».

L’esordio per le giovani biancorosse è previsto per i primi di settembre. La squadra dell’head coach Roberto Matta, dell’offense coordinator Luca Leonardelli e del defense coordinator Luca Barellini, nel frattempo si sta allenando regolarmente al capo di Istia d’Ombrone, cercando di farsi trovare pronta per l’esordio nel torneo nazionale. Non scordiamo che nella flag football, non c’è contatto fisico, ma l’azione di gioco si interrompe, quando vengono staccate le strisce che pendono dalla cinture delle giocatrici. Il team delle Cudere, è nato circa tre anni e dopo avere fatto le prime esperienze in vari tornei in giro per l’Italia, ha deciso finalmente dopo tanti sacrifici, di aprire un nuovo capitolo della sua storia, mettendosi alla prova in un campionato. La formazione grossetana è variata molto, nell’ultimo periodo. Sono arrivate nuove atlete, che hanno rinvigorito il roster delle grossetane, che ora possono contare su una buona rosa di giocatrici. Nel caso qualcuna delle giocatrici non potessero prendere parte alla prima di campionato, potrebbero per l’occasione essere sostituite con ragazze provenienti della società grossetana dei Condor.

Le avversarie delle maremmane saranno Yes Trieste e Arona Parma. Coach Roberto Matta è contento di scendere in campo con le sue ragazze e commenta: «Finalmente partecipiamo al nostro primo campionato nazionale di flag football femminile. La squadra è pronta. Siamo tutti un po’ emozionati, come è normale che sia quando si tratta di un esordio, ma il coaching staff è fiducioso. Non giocheremo per il titolo, ne siamo consapevoli, ma siamo certi che faremo un’ottima figura e avremo un buon livello di gioco. Faremo certamente un’ottima esperienza. Ci confronteremo con le squadre di Parma e Trieste, avversari di lunga esperienza e le ragazze saranno subito messe alla prova. Le fasi finali del torneo, sono state organizzate alla Fattoria la Principina nel primo weekend di ottobre. Sarà come giocare in casa».

Questo il roster completo delle Cudere: Chiara Anedda, Giada Bardi, Sofia Capaldi, Cinzia Cortesi , Raissa Di Nardi , Ester Gioia ,Alessia Mancioppi ,Teresa Menichetti , Marta Nalesso , Carlotta Niccolini, Ilaria Neri , Martina Neri , Giulia Petrucci , Ilaria Parrucci , Giorgia Sacchini , Ilaria Simoni , Simona Siveri , Alessandra Sorresina , Jessica Tonini , Linda Venturi , Valeria Francioli , Chiara Costanzi e Irene Galli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.