Judo: ancora ottimi risultati per Grosseto, anche tra i più piccoli

Più informazioni su

GROSSETO – Si è svolto al Nelson Mandela Forum di Firenze il 15° Trofeo “Memorial Gilberto Busi” manifestazione propedeutica per le classi non agonistiche di judo, sette gli atleti portati in gara dal sodalizio grossetano, ottime le loro prestazioni. Per la classe bambini nella categoria Kg.30 si aggiudica il primo posto, grazie alle tre vittorie ottenute, Loreti Alessandro, altro primo posto nella categoria Kg.24 per Guadalti Matteo e secondo posto per Gigi Francesco nella categoria Kg.26. Ottima la sua prestazione considerando che era alla sua prima gara.

Buona anche la gara per gli atleti del Judo Grosseto che combattevano nella classe Fanciulli, primo posto per Qualandi Filippo nella categoria Kg.37, e di Chiella Leonardo nella categoria Kg.30 , Cicerchia Giulia nella categoria Kg.36 si ferma al terzo posto, viste le sue capacità e le precedenti vittorie questo risultato le va un po’ stretto, buona la prestazione di Gelli Mattia secondo nella classe ragazzi al limite dei Kg.35.

Domenica 24 Maggio si è disputato il 4°Trofeo Internazionale Cadetti, gli atleti del Judo Grosseto gareggiando per la Rappresentativa Regionale hanno contribuendo in modo determinante a fare conquistare il primo posto per club alla Toscana. Si è classificato al secondo posto nella categoria Kg.73 Mazzi Matteo, il quale non disputava la finale a causa di un dolore alla schiena come per Tanganelli Lorenzo che nella categoria Kg.81 non disputava la finale anche lui a causa di un risentimento muscolare, buona la prova di Cantelli Nicolò che saliva sul terzo gradino del podio nella categoria Kg.66 .

Sempre domenica si disputava anche il 29° Trofeo “ S. Ginestrini ” per le categorie Junior-Senior, torneo valevole per l’acquisizione del punteggio per la cintura nera, l’atleta del Judo Grosseto Benvenuti Mirco, anche lui in prestito alla Regionale Toscana, si classificava al secondo posto nella categoria al limite dei Kg.66, conquistando punti preziosi per il conseguimento del 1° Dan, che viste le sue prestazioni questo si dovrebbe realizzare con sole altre due gare.

Altra nota di soddisfazione viene dal riconoscimento della cintura Nera 1° Dan da parte della Fijlkam Nazionale al comandante della squadra mobile della Questura di Grosseto e socio del Judo Grosseto Armando Buccini, quale promotore del progetto “Lega-li-Tatami”.

Il prossimo fine settimana di sabato 29 e domenica 30 Maggio, vedrà gli atleti del club grossetano impegnati su tre fronti: i cadetti andranno a Coimbra per l’European Judo Cup, gli atleti Marco Perugini e Edoardo Ottaviani voleranno a Crotone per la finale della Coppa Italia, mentre Leonardo Casaglia è stato chiamato in prestito dalle Fiamme Oro di Roma per una gara a squadre. Continua così a ritmo incalzante l’attività agonistica del Judo Grosseto che vedrà i propri atleti impegnati anche per il periodo estivo.

Più informazioni su

Commenti