Quantcast
Cronaca

L’ex Mattatoio usato come base e nascondiglio per lo spaccio

droga cocaina

GROSSETO – Avevano trovato un bel nascondiglio, o almeno così credevano, per occultare la droga che poi andavano a vendere. Ne prelevavano piccole quantità, ed il resto lo lasciavano lì, al sicuro, in attesa di un nuovo acquirente.

Un gruppo di extracomunitari aveva scelto l’area dell’ex Mattatoio di Grosseto, tra via Monterosa e viale Europa, come nascondiglio per occultare gli stupefacenti da spacciare in vari punti della città. Dell’insolito via vai si sono accorti gli uomini della squadra Mobile che hanno iniziato una serie di accertamenti sino a che, ieri mattina, non è arrivato un uomo, 32 anni, marocchino, già indagato per detenzione ai fini di spaccio.

L’uomo si è fermato presso il muro perimetrale e ha tirato fuori un involucro di colore bianco. Poi, dopo aver armeggiato un po’, ha posto nello stesso punto una bottiglia, forse per segnare il nascondiglio. L’uomo ha fatto poi per andarsene ma quando si è accorto di essere seguito dai poliziotti ha tentato la fuga, gettando la droga sotto un’auto parcheggiata.

Bloccato i poliziotti hanno sequestrato nove involucri contenenti cocaina per un totale di 13 grammi compresa quella nascosta nel muro. L’uomo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

commenta