Quantcast

Giornata delle Oasi WWF: anche in Maremma iniziative a Orbetello, Capalbio e Roccalbegna

fenicotteri_3

GROSSETO –  Le Foreste ci proteggono: difendiamole. Questo è lo slogan con cui il WWF ha avviato una grande Campagna per salvare le foreste del mondo e promosso una raccolta fondi su www.wwf.it/foreste che culminerà il 24 maggio con la Giornata delle Oasi.

Le aree protette del WWF quest’anno, infatti, scendono in campo per salvare un’importante Oasi del Pianeta, definita il “cuore verde dell’Africa”, il Parco di Dzanga Sangha – nel Bacino del Congo – habitat di gorilla, elefanti e rifugio anche per le popolazioni che vogliono sfuggire al degrado e alle guerre e costruire uno sviluppo che sia sostenibile e duraturo. Il Bacino del Congo negli ultimi anni sta rischiando di perdere un incredibile patrimonio di biodiversità e risorse naturali a causa della deforestazione, del bracconaggio, delle illecite attività estrattive e dai recenti conflitti armati. Dal 10 al 24 maggio è possibile aiutare il progetto per il “Cuore Verde dell’Africa” inviando un SMS o chiamando da rete fissa al 45503.

Per questo il 24 maggio sarà una domenica tra boschi, paludi, spiagge e campagne: è la Giornata delle Oasi del WWF Italia, il tradizionale appuntamento che coinvolge ogni anno migliaia di persone in tutta Italia che, grazie alle visite gratuite e gli eventi speciali organizzati, riescono a vivere in prima persona, magari in famiglia o con gli amici, un patrimonio naturalistico tra i più preziosi e meglio conservati del nostro territorio. Sono circa un centinaio le Oasi del WWF (di cui 17 in Toscana) , per una superficie di circa 35.000 ettari (3.500 in Toscana): circa 40 Oasi tutelano aree boschive ( 8 in Toscana) di cui una ventina sono costituite esclusivamente da foreste. La superficie forestale tutelata dal WWF nelle Oasi è di circa 11.000 ettari.

Domenica 24 maggio le Oasi saranno aperte gratuitamente a tutti e animate da eventi, iniziative, manifestazioni che coinvolgeranno il pubblico, piccolo e grande, urbano o dei centri vicini con visite guidate, giochi didattici, liberazioni di animali curati e pronti a tornare nel loro ambiente, esposizioni di mostre di disegni o fotografiche, stand con prodotti bio/km zero, momenti culturali, semplici momenti di svago, si svolgeranno durante l’intero arco della domenica.

Ecco le Oasi grossetane coinvolte nel progetto: Riserva Naturale Laguna di Orbetello di Ponente (Orbetello), laboratori di disegno, laboratori di scienza, laboratori di fotografia, laboratori ludico educativi,visite per grandi e piccini; e ancora visite, all’Oasi Riserva Naturale Lago di Burano (Capalbio), e all’Oasi Riserva Naturale Regionale Bosco di Rocconi (Roccalbegna).

Info:  www.wwf.it/giornataoasi.cfm

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI