Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica, il bilancio degli Europei Master: «Un successo per il territorio»

GROSSETO – A pochi giorni dalla conclusione dei Campionati Europei Master non stadia di atletica leggera, disputati nel weekend a Grosseto e Castiglione della Pescaia, è il momento di tracciare un primo consuntivo della manifestazione.

Paolo Borghi, vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Grosseto, afferma: «Quello dei Campionati Europei Master non stadia è stato un fine settimana di grande successo per il capoluogo maremmano. Almeno duemila persone tra atleti e accompagnatori hanno potuto scoprire il nostro territorio e le sue bellezze da tutto il continente. Ma oltre alla soddisfazione per la grande partecipazione all’evento, c’è anche quella per le vittorie dei nostri campioni locali, che si sono aggiudicati numerose medaglie in varie discipline. Questa Amministrazione sta lavorando al grande progetto di fare di Grosseto la città dello sport e il fatto che il nostro capoluogo sia stato scelto per gli Europei Master non stadia rappresenta un grande riconoscimento della qualità dei nostri impianti e della capacità organizzativa che abbiamo saputo dimostrare negli ultimi anni per manifestazioni di rilievo nazionale e internazionale».

Giancarlo Farnetani, sindaco di Castiglione della Pescaia, dichiara: «In un solo giorno di corsa campestre, Castiglione della Pescaia ha ospitato oltre 200 atleti provenienti da tutta Europa. Un grande onore oltre al piacere di avere visto da vicino una competizione così entusiasmante, perfettamente ambientata nel nostro territorio e capace d’inserirsi a pieno titolo all’interno del calendario sportivo della manifestazione “Giornate Europee dello Sport 2015”. Castiglione della Pescaia rinnova quindi l’invito all’atletica, alle sue discipline e ai suoi atleti, offrendo il massimo dell’ospitalità e dell’accoglienza».

Adriano Buccelli, presidente dell’Atletica Grosseto Banca della Maremma e del comitato organizzatore locale, si esprime così: «Siamo riusciti a far svolgere in modo regolare una rassegna particolarmente complessa, con quattro diversi percorsi tra cross e gare su strada. Per questo ringrazio tutti coloro che hanno contribuito, sostenuto e partecipato. In particolare le amministrazioni comunali di Grosseto e Castiglione della Pescaia, la prefettura, la questura, la polizia municipale, i carabinieri, la società Sistema. E poi la nostra struttura operativa, con oltre 50 giudici di gara impegnati nelle tre giornate e 260 volontari che sono stati indispensabili».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.