Quantcast

Progetti di filiera, 90 milioni dalla regione. Rabazzi : «Occasione da non perdere»

GROSSETO – Ammontano a circa 90 milioni i fondi stanziati dalla Regione Toscana per i bandi di progetti integrati di filiera destinati sia allo sviluppo che alla trasformazione delle attività delle aziende agricole. Una cifra importante che si stima muoverà oltre 200milioni di investimenti complessivi.

Per far fronte all’interesse dimostrato dalle aziende del territorio, per semplificare il percorso all’accesso ai fondi, per dare risposte ai quesiti e alle perplessità, la Confederazione Agricoltori di Grosseto, alla presenza del direttore Cia Toscana, Giordano Pascucci e del vicepresidente Enrico Rabazzi ha organizzato un incontro con l’obiettivo di divulgare le linee guida del Pif.

«L’interesse è alto soprattutto tra le strutture organizzate a cominciare dalle cooperative e dai loro soci” ha specificato Enrico Rabazzi “questo il motivo per il quale abbiamo deciso di organizzare, in collaborazione con Cia-Toscana questa iniziativa. Il Pif recentemente emanato dalla Regione, nei prossimi mesi, potrebbe portare a una collaborazione tra le aziende agricole con l’intento di portare a termine investimenti importanti per lo sviluppo e la trasformazione. Oltre alla trasformazione” ha concluso il vicepresidente toscano “ i bandi interessano anche la produzione primaria, la commercializzazione e la promozione delle produzioni tipiche del territorio. Un incentivo che se ben gestito potrà aiutare a rilanciare uno dei settori più importanti della nostra economia».

Commenti