Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mabro: aperta la busta. Nessuna offerta concreta, chiesto ancora tempo

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi —

GROSSETO – Busta aperta, ma non ci sono significativi sviluppi, almeno nell’immediato del futuro della Mabro. Questa mattina, nello studio del commercialista Luca Falcioni di Roma, il commissario Paolo Coscione (nella foto) ha finalmente aperto la busta relativa al bando di cessione dell’azienda grossetana. In realtà, all’interno della busta c’era un’offerta, ma una semplice richiesta di proroga sulla data di scadenza. Il nome dell’advisor presente nella busta è quello della Hab & Jpr Privee, società che agirebbe “per conto di un cliente non identificato”, come indicato nella lettera pervenuta a Coscione. Niente di concreto quindi, in quanto nessuna offerta ufficiale è stata formulata.

A questo punto, essendo l’azienda in amministrazione straordinaria, sarà il Commissario a relazionale al Ministero su quanto avvenuto. Le relazioni devono essere compilate due volte l’anno: a giugno e dicembre. Nel frattempo, si faranno le opportune verifiche del caso per stabilire l’effettivo interesse da parte degli unici soggetti che si sono parzialmente affacciati sul bando di cessione. Le ipotesi che restano in piedi, riguardano in primis una proroga del bando come soluzione più gettonata. L’alternativa è quella di avviare una trattativa privata. Di sicuro la situazione non si sbloccherà a breve, mentre i lavoratori restano “coperti” dalla cassa integrazione almeno fino al prossimo dicembre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.