Conto alla rovescia per il Game Fair: alla fiera country del Madonnino dimostrazioni dei cani da pastore

BRACCAGNI – “Fare” e “sperimentare” sono le parole chiave che caratterizzano la 25^ edizione di Game Fair Italia, l’unico esempio di Country Festival italiano, in programma dal 30 maggio al 1° giugno alla Fiera di Grosseto, in località Madonnino, nella frazione di Braccagni, nel cuore della Maremma Toscana. Game Fair stupirà ancora una volta i visitatori con ampie aree dedicate ad outdoor come equitazione, cinofilia e tiro sportivo.

Con la collaborazione di Grossetofiere S.p.A, Game Fair Italia è organizzata, per il terzo anno consecutivo, da GFI S.r.l., società costituita nel 2013 di proprietà di Fiera di Vicenza S.p.A. e CNCN (Comitato Nazionale Caccia e Natura) che ha l’obiettivo di promuovere in Italia una nuova cultura delle attività all’aria aperta.

Area Espositiva, Ring Spettacoli, Ring Cani, Ring Dimostrazioni, Ring Sfilate, Levrieropoli, Coursing Bassotti, Area Cani da ferma, Arena Benelli: questi gli spazi in cui sarà suddiviso il polo fieristico e all’interno dei quali le famiglie, gli amanti del country life e i semplici curiosi, possono scegliere tra gli oltre 250 appuntamenti, eventi e spettacoli interattivi previsti durante i tre giorni di Manifestazione.

Grande attenzione al mondo della cinofilia rappresentato da numerose dimostrazioni e attività alle quali possono partecipare grandi e piccini. L’antichissimo lavoro della pastorizia è portato in scena dagli allievi di Liuba Musso, famosi per le dimostrazioni di Sheep Dog mentre, di elevata importanza sociale, è il lavoro svolto dall’ A.S.D. Dog Park il Casalone: l’Associazione si occupa di addestrare cani coinvolti nel gioco dell’Agility ed altri capaci di ritrovare persone disperse, sia in superficie che sotto le macerie, e che danno dimostrazione della loro bravura in emozionanti simulazioni. I più piccoli possono divertirsi con gli incredibili tuffi delle esibizioni di Splash Dog, le acrobazie e i volteggi di A Tutto Fresbee e le dimostrazioni di Disc Dog. Chi è invece alle prime armi può fare affidamento ai qualificati professionisti presenti alla Manifestazione che affrontano diversi argomenti legati all’educazione del migliore amico dell’uomo: il corretto approccio del bambino con i cani sconosciuti, la corretta gestione del cane di casa, la storia del cane e dei vari metodi di addestramento, seguendo il programma “Di te mi Fido” patrocinato dall’ Enci Junior Club.

Commenti