Economia e futuro: il sottosegretario De Micheli a Grosseto per ascoltare la voce delle imprese foto

GROSSETO – Governo Renzi in Maremma per ascoltare le imprese con il sottosegretario all’economia Paola De Micheli che oggi pomeriggio dopo una tappa all’Ol.Ma di Braccagni ha visitato lo stabilimento del Latte Maremma, una delle eccellenze dell’economia grossetana.

 

Ad accompagnare il sottosegretario il presidente della commissione agricoltura della Camera Luca Sani e la candidata al consiglio regionale del Pd Barbara Pinzuti.

Nella sala riunione del consorzio De Micheli ha incontrato i rappresentanti del mondo produttivo maremmano e del mondo del lavoro. Ad esporre problemi e ad avanzare richieste il presidente di Confagricoltura Anton Francesco Vivarelli Colonna che ha chiesto un vero impegno per cancellare l’Imu sui terreni agricoli e il presidente di Cia Enrico Rabazzi che ha messo in evidenza l’importanza dell’agricoltura per l’economia del paese. Riccardo Breda, il presidente di Cna, invece ha ribadito al sottosegretario quanto sia importante la questione delle infrastrutture e soprattutto che si chiuda la partita sull’autostrada tirrenica, ritenuta strategica per l’economica della nostra provincia. Dal mondo dei sindacati invece, e in particolare dal segretario provinciale della Uil Gianni Baiocco, è stato chiesto l’impegno a rivedere i criteri della “Naspi”  perché in una terra come la nostra molti lavoratori stagionali rischiano una cospicua riduzione di reddito. Dai costruttori dell’Ance, presente il direttore Mauro Carri, la richiesta a tornare a investire sulla messa in sicurezza del territorio, mentre dai commercianti della Confesercenti, rappresentanti del presidente Pierferruccio Lucheroni, l’auspicio a mantenere impegni su progetti concreti.

Commenti