Quantcast

Vendola a Grosseto: «Il Pd non esiste più e Rossi si è convertito al renzismo» foto

di Daniele Reali

GROSSETO – In Maremma per spingere la campagna elettorale della lista “Sì Toscana a Sinistra” e la candidatura di Tommaso Fattori presidente, Nichi Vendola ha incontrato i candidati e i sostenitori del progetto toscano in piazza San Francesco. Un comizio, fatto in compagnia dei quattro candidati alla regione del collegio grossetano Marco Sabatini,Laura Lambardi, Enrico Calossi, Paola Baldelli, di fronte ai simpatizzanti di Sel e non solo. «In queste elezioni regionali – ha detto Vendola – abbiamo scelto di non presentarci con il simbolo di Sel perché vogliamo lavorare per costruire ciò che manca in Italia e che rende l’aria irrespirabile. C’è bisogno di una nuova sinistra, popolare e innovativa, capace di sfidare la destra di Matteo Renzi, una sinistra che non sia radicale o estrema, ma che sappia dettare l’agenda di governo».

Il giudizio su Renzi e il suo Pd è per Vendola definitivo. «Il partito democratico non esiste più, c’è solo il partito della nazione, senza più limiti o vincoli. Renzi, insomma, è quello che realizza i progetti di Berlusconi , i delitti incompiuti, dai lui sono completati».

Poi Vendola ha ricordato ai simpatizzanti e ai militanti e che «non c’è sinistra senza la bandiera dei diritti» e non ha dimenticato di lanciare qualche stilettata a Rossi. «Si è convertito al renzismo rifiutandosi di dialogare con la sinistra sui temi come la sanità, la Tirrenica, l’acqua pubblica, il piano paesaggistico». Insomma una bocciatura totale per il “nuovo” Rossi, colpevole di continuare a rimanere in un partio che di sinistra non ha più niente e «che sostituisce la politica con la pubblicità», spot e slogan che non servono a niente. Così come non serve la Tirrenica, ma anzi devasta il territorio invece di metterlo in sicurezza ed evitare in futuro un’alluvione come quella che ha colpito Albinia.

Poco prima del comizio in piazza Vendola aveva inaugurato in via dell’Unione nel centro della città del comitato elettorale di “Sì Toscana a sinistra”.

Il tour maremmano di Vendola è poi proseguito per Orbetello dove lo attende stasera una cena elettorale.

(cliccare sulle foto e poi, per ingrandire, cliccare una seconda volta)

 

 

Commenti