Bicincittà: in 150 colorano le strade di Castiglione della Pescaia

CAASTIGLIONE DELLA PESCAIA – In 150 hanno colorato la festa di Bicincittà a Castiglione della Pescaia. La pedalata ecologica targata Uisp è ormai un appuntamento fisso di primavera nella Piccola Svizzera e anche stavolta non sono mancati entusiasmo, sorrisi e partecipanti. L’itinerario ha  toccato buona parte delle vie cittadine, ha fatto tappa al camping Riva del Sole dove è stato offerto un rinfresco, poi bissato al termine della manifestazione, con cui i partecipanti hanno potuto rifocillarsi a base di panini, pizze e dolci.

 

All’arrivo in piazza Garibaldi sono stati estratti i premi offerti dagli sponsor locali. Particolarmente significativa, ancora una volta, la partecipazione delle scuole, con i ragazzi dell’istituto comprensivo Orsini che hanno presentato i loro lavori sul tema delle due ruote e della sicurezza stradale. La vincitrice del concorso è stata Elisa Gamberi, che ha realizzato un disegno sull’evoluzione della bici, dal primo prototipo ai modelli di oggi; al secondo posto Nicola Pericoli, al terzo Matteo Piacentini. Hanno salutato i partecipanti anche il sindaco Giancarlo Farnetani, appassionato amatore del ciclismo che ha anche preso parte a Bicincittà insieme al sempreverde Nello Falagiani, 87 anni e non sentirli, e gli asssessori Giovannelli e Nappi. Durante Bicincittà i fratelli Saletti hanno anche presentato il percorso della Maremmana, la terza tappa del Giro d’Italia in bici d’epoca che toccherà Castiglione sabato 16 e domenica 17 maggio. Il ricavato di Bicincittà sarà devoluto a Cri, Aido e Misericordia di Buriano.

Commenti