Doppiatori: le voci maremmane si confrontano con Roberto Chevalier

GROSSETO – Sarà ancora una volta Roberto Chevalier l’ultimo illustre ospite dell’anno accademico dello Studio Enterprise. La scuola di teatro e doppiaggio diretta da Alessandro Serafini si prepara ad accogliere una vera e propria icona della professione. Roberto Chevalier, infatti, rappresenta la storica e intramontabile voce di Tom Cruise e Tom Hanks, ma vanta nel suo curriculum anche attori del calibro di Andy Garcia, John Travolta, Michael Keaton e tanti altri. La presenza di Chevalier, di ritorno come maestro ospite nelle scuola grossetana è un’ulteriore testimonianza di quanto la realtà maremmana sia sempre più emergente e apprezzata. Il valore didattico ha ormai raggiunto una crescita esponenziale in questi anni e la presenza di grandi maestri del doppiaggio non può che contribuire all’arricchimento del bagaglio tecnico degli allievi.

Chevalier sarà a Grosseto già a partire da sabato 9 maggio. La mattina svolgerà i classici provini riservati a una trentina di allievi della scuola. Nel pomeriggio, dalle 16.30 svilupperà il laboratorio teatrale. Alle 20.30, invece, alla scuola di via Giordania ci sarà l’atteso incontro con il pubblico. L’evento è gratuito, ma per partecipare occorre prenotarsi al numero telefonico 328-6623801 oppure 348-1529948. La domenica, invece, si svolgerà lo stage di doppiaggio sulle scene di vari generi di filmografia e seriale, in modo da mettere alla prova gli allievi su vari stili di recitazione. Il laboratorio è intitolato “doppiaggiovagando” e interesserà 35 allievi dello Studio Enterprise, intenzionati a sfruttare al meglio l’occasione.

Commenti