Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutela del territorio: a Gavorrano e Scarlino la parola passa ai cittadini

Più informazioni su

GAVORRANO – Si chiama “Custodi del Territorio – Scarlino e Gavorrano Comuni aperti” il progetto che i due sindaci Marcello Stella ed Elisabetta Iacomelli hanno presentato alla Regione Toscana con l’obiettivo di innescare un coinvolgimento e una maggiore partecipazione dei cittadini per la tutela dei loro territori.

Il progetto, finanziato per euro 6.000 dalla Autorità regionale per la garanzia e la promozione della partecipazione, ha come obiettivo quello di coinvolgere quanti più cittadini possibile per definire in modo partecipato la carta dei valori, il patto e il decalogo per la Tutela del Territorio.

I cittadini, le associazioni e le imprese sono invitati a partecipare a due incontri con gli amministratori e la società che organizza il processo partecipativo, incontri che si terranno:

• Venerdì 15 maggio 2015 ore 17.00 a Gavorrano presso struttura ex Bagnetti

• Venerdì 5 giugno ore 17.00 a Scarlino presso sala Auser Puntone

Gli incontri serviranno per definire i valori di riferimento per la gestione e la tutela del territorio, analizzando alcune tematiche ritenute prioritarie dalle due amministrazioni, quali le emergenze climatiche e rischio idrogeologico, l’uso del territorio e consumo del suolo, conoscenza del territorio.

“L’interazione tra amministratori – dice il sindaco di Scarlino Marcello Stella – e cittadini deve essere basata su un dialogo aperto e costante, e dalla consapevolezza che ascoltare e coinvolgere gli abitanti di un paese consente di prendere decisioni migliori e in tempi più brevi. Invitiamo quindi i cittadini a partecipare in un momento importante di confronto, dal quale scaturirà un riferimento univoco e partecipato, anche nel rispetto degli impegni elettorali”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.