Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terre del tufo: Sorano protagonista all’Expo con un video sulle “culture a chilometro zero”

Più informazioni su

SORANO – Si chiama “Terre del tufo, culture a chilometro zero”. E’ il titolo del video che sarà proiettato a Expo 2015 nello stand della Toscana. Lo ha realizzato, su proposta e in collaborazione con il Comune, il dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze. Si tratta di un suggestivo viaggio nel territorio di Sorano dove la roccia e le sue modellazioni hanno rappresentato per secoli l’espressione non solo di una cultura abitativa (il centro storico di Sorano, la città di pietra di Vitozza nella frazione di San Quirico) ma anche di una particolare utilizzazione delle aree aperte (le vie cave di Sorano e Sovana) e di una grande considerazione per la vita dei morti (la necropoli etrusca di Sovana con l’Ildebranda, la sua tomba simbolo).

Il tufo è anche elemento centrale per l’attività economica tradizionale: l’agricoltura e la pastorizia.
Grazie alla disponibilità e alla collaborazione di Toscana promozione, il video è stato inserito nella programmazione  di Expo 2015.

«Siamo molto grati alla professoressa Carmela Crescenzi e ai suoi collaboratori per il lavoro scrupoloso e interessante che hanno realizzato – sottolinea il sindaco di Sorano Carla Benocci -, e per l’ampio materiale che hanno prodotto, usando tecniche molto avanzate, e che verrà utilizzato anche per altre iniziative. Nel segno del tufo è stato così possibile sottolineare alcuni aspetti fra i più rilevanti del patrimonio storico, artistico e ambientale del nostro territorio. La presenza a Expo 2015 è un’altra concreta possibilità di valorizzarlo».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.