Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meningite: ecco tutte le info sulla campagna di vaccinazione

Più informazioni su

FIRENZE – Pubblicate sul sito della Regione Toscana tutte le informazioni sulla campagna di vaccinazioni contro il meningococco C. All’indirizzo www.regione.toscana.it/-/campagna-contro-il-meningococco-c i cittadini potranno trovare tutte le notizie utili sulle misure straordinarie di profilassi e prevenzione adottate dalla Regione per prevenire la diffusione del meningococco C.

Sul sito si ricorda che, oltre che nei servizi di igiene e sanità pubblica territoriale, è possibile vaccinarsi anche dai medici e pediatri di famiglia, secondo le modalità organizzative di ciascuna Asl.

Sulle pagine del sito dedicate alla campagna vaccinale, si ricorda che la vaccinazione, con vaccino antimeningococcico tetravalente ACWY, è offerta gratuitamente:

• a tutti i ragazzi di età compresa tra 11 e 20 anni – ovvero dagli 11 anni compiuti al compimento del 20° anno di età -, anche se mai vaccinati o già vaccinati nell’infanzia
ogni Azienda USL sta predisponendo le modalità per offrire attivamente la vaccinazione, cioè a chiamata diretta, tramite scuola o altro
alle persone sottoposte a profilassi in quanto contatti di un caso di meningococco C
queste persone sono individuate dai Servizi di Igiene Pubblica delle Aziende USL
alle persone nella fascia di età 21-45 anni – ovvero dai 20 ai 45 anni compiuti:

– che hanno frequentato la stessa comunità nei 10 giorni precedenti l’inizio dei sintomi con contatto stretto o regolare per comunità si intende l’insieme degli individui che hanno frequentato gli stessi ambienti del caso di sepsi/meningococco C

– che riesiedono nelle Aziende USL che hanno registrato un caso di meningite da meningococco C, per tutto l’anno 2015 e su richiesta dell’interessato

Una pagina è dedicata alla definizione dettagliata di comunità, cioè l’insieme degli individui che hanno frequentato lo stesso ambiente della persona che si è ammalata, nei 10 giorni precedenti l’inizio dei sintomi: famiglia, scuola, lavoro, centri sportivi o ricreativi, ecc.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.