Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Itinerari sull’Amiata: primo maggio alla scoperta di Santa Fiora

Più informazioni su

SANTA FIORA -Natura, storia, cultura ed enogastromia. Due percorsi possibili per scoprire, in primavera e in estate, uno dei borghi più affascinanti dell’Amiata. La prossima uscita venerdì primo maggio

Il Quadrifoglio Gruppo Cooperativo, in collaborazione con il Museo delle Miniere di Santa Fiora organizza, per la stagione primavera – estate 2015 un ciclo di visite guidate, alla scoperta del patrimonio culturale, naturalistico, religioso e gastronomico di Santa Fiora.

Questo ciclo di escursioni prevede due percorsi, uno dalla durata di 1 ora e 30 minuti e un secondo, più lungo, di circa 3 ore. La visita guidata si concluderà sempre con un pranzo al suggestivo Parco Peschiera, dove sarà possibile degustare prodotti tipici dell’intero territorio amiatino. Ad accogliere i camminatori saranno gli addetti al Punto Ristoro, all’interno del parco che hanno messo a disposizione un menù fisso a base di affettati, formaggi e grigliata mista.

La prossima uscita sarà venerdì primo maggio con un’escursione dalla durata di tre ore per un totale di 4 chilometri. Rappresenta il percorso più lungo e che permetterà ai visitatori di percorrere le vie del centro storico, visitare la Chiesa della Pieve, delle Sante Fiora e Lucilla dove sono esposte le Terracotte Robbiane, la Chiesa della Madonna delle Nevi, il Museo delle Miniere, la galleria della sorgente principale dell’Acquedotto del Fiora e infine il Parco Peschiera.

I turisti saranno accompagnati da una guida ambientale, i due percorsi sono entrambi accessibili ad un vasto pubblico e richiedono un abbigliamento adeguato; scarpe comode e un vestiario a maniche lunga per affrontare l’escursione termica, all’interno della galleria delle sorgenti dell’Acquedotto del Fiora.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.