Triathlon: Grosseto in luce nella gara sprint del “Città di Livorno”

GROSSETO – Gli atleti del Triathlon Grosseto hanno partecipato al “5° Triathlon Sprint Città di Livorno”. Il sodalizio maremmano, presente con tutti i suoi atleti migliori, è arrivato nella città labronica senza nascondere le proprie ambizioni di conquistare delle vittorie di categoria. Previsioni che, come ormai di consuetudine, non sono state smentite. La quota rosa è stata quella che ha dato più lustro alla nostra città ed ai colori societari con Laura Fiorenzani 9^ assoluta e 1^ della sua categoria, seguita da Carolina Sartoni 12^ assoluta e 2^ di categoria. per finire con Alessandra Perosi 16^ assoluta e, anche lei, nel secondo gradino del podio di categoria.

Non da meno i ragazzi che dovendosi confrontare con una compagine avversaria più numerosa di quella femminile avevano una concorrenza più ampia, ma alla fine anche per loro sono giunte ottimi risultati e grandi soddisfazioni. Il primo della pattuglia maremmana è stato Lorenzo Marioni 11° assoluto e 6° di categoria che sigilla con questo risultato il suo rientro nel Triathlon Grosseto dopo un anno di assenza. A pochi secondi di distanza arrivava al 13° posto il presidente Riccardo Casini che grazie a questa brillante prestazione si guadagnava il secondo gradino del podio di categoria. Anche Stefano Senesi conquistava il 3° posto di categoria con il 16° assoluto con grande soddisfazione personale e della dirigenza per questo risultato che lo riporta ai livelli che gli competono. Bene anche Claudio Tondini con la 22^ posizione assoluta e la 2^ di categoria si conferma una sicurezza per il team. Conclude la carrellata dei podi il tecnico del Triathlon Grosseto A.s.d. Mauro Sellari che con la 52^ posizione assoluta si guadagnava la 3^ di categoria.

Ma il non salire sul podio non sminuisce assolutamente la prestazione degli altri componenti della squadra, ognuno con motivazioni differenti,  autori di prestazioni assolutamente degne di nota: Mauro Fantacci 56° Ass., Alberto Golini 74^ Ass. , Emiliano Sennati 78° Ass. , Domenico Lombardo 81° Ass. , Andrea Bonari 98° Ass. , Claudio Marioni 99° Ass., Paolo Coli 146° Ass. , Giulio Cardino 167° Ass. t., Luca Renzini 175° Ass., e concludeva la nutrita schiera un grande Irio Caprini al suo debutto nella triplice disciplina che con la 186^ pos. Ass. chiudeva la sua prima esperienza nella triplice disciplina. Rammarico invece per l’altro debuttante Alessandro Arazzi, che purtroppo sbagliava il conteggio dei giri in bicicletta saltandone uno e venendo così squalificato: peccato perché stava correndo la sua prima gara con ottimi riscontri cronometrici, ma sicuramente saprà trovare altre occasioni di riscatto nel futuro.

Un’improvvisa febbre ha bloccato a letto Alessio Senesi che poteva arricchire con un altro podio la giornata, ma anche per lui arriverà il momento del riscatto. Inspiegabile la decisione del Comitato Regionale Toscano di premiare per il titolo di Campione Toscano solamente i primi tre assoluti, contrariamente a come fatto negli anni precedenti, decisione che ha privato il Triathlon Grosseto di due maglie di Campione Toscano di Categoria con grande rammarico da parte degli atleti che avevano preparato con cura quest’evento e che puntavano alla conquista del titolo.

Commenti