Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giro d’Italia: serie di eventi per il passaggio della carovana in Maremma

di Giulia Cislaghi

GROSSETO – Il Giro d’Italia approda a Grosseto e porta con sé una ricca serie di eventi e mostre per richiamare l’attenzione su questa importante gara ciclistica e sulla Maremma. Le tappe del 14 e 15 maggio che interessano la Maremma sono la sesta, che ha come partenza Montecatini Terme e come arrivo Castiglione della Pescaia, e la settima, che da Grosseto inizia alla volta di Fiuggi. Inoltre, molti sono i Comuni interessati dal passaggio di questa famosa manifestazione ciclistica, quello di Monte Rotondo Marittimo, di Roccastrada e di Gavorano.

«L’importanza del passaggio del Giro d’Italia nel nostro territorio – afferma Emilio Bonifazi, sindaco del Comune di Grosseto – è un’ottima occasione per il turismo, soprattutto per dimostrare la sua destagionalizzazione in Maremma. Proprio in relazione a questo evento è stato organizzato un cartellone di manifestazioni “collaterali” al Giro che si protrarranno per tutto il mese di maggio».

Molti sono gli eventi in programma in particolare dal 1° al 20 maggio si terrà la mostra fotografica “Grosseto 1951-2014, 64 anni in giro in bicicletta”, organizzata dall’Archivio Foto Gori e allestita nella sala contrattazioni della Camera di Commercio di Grosseto. Dal 4 al 15 maggio alla Chiesa dei Bigi si terrà la mostra “I luoghi del Giro” realizzata dal Comune di Grosseto in collaborazione con Instagramers Grosseto e Instagramers Italia. Mentre venerdì 8 maggio il centro di Grosseto si tingerà di rosa, con la Notte Rosa. Lunedì 11 maggio è in programma, al teatro degli Industri, lo spettacolo teatrale “Marco Pantani, il campione fuori norma”.

«L’approdo del Giro d’Italia rappresenta per la Maremma una vetrina unica – spiega Giancarlo Farnetani, sindaco di Castiglione della Pescaia -. La sinergia di più Comuni è stata fondamentale per dare degna risonanza a questa manifestazione ciclistica nazionale che vede ben 171 paesi collegati in diretta televisiva e 1 milione e 700 mila spettatori»

Anche a Castiglione sono in programma molteplici eventi, a partire dalla Notte Rosa il 7 maggio e “C’era una volta” la mostra di bici e d’abbigliamento d’epoca. Il 12 maggio verrà replicato lo spettacolo teatrale “Marco Pantani, il campione fuori norma”, il 16 e il 17 maggio sarà la volta de “La Maremmana” una cicloturistica con bici d’epoca organizzata dal gruppo ciclistico castiglionese.

«La settima tappa del Giro, quella che partirà da Grosseto il 15 maggio – sottolinea Paolo Borghi, vicesindaco di Grosseto e assessore allo sport – sarà anticipata dal passaggio del Giro nelle vie del centro storico a partire da Piazza Nassirya, attraversando via Saffi, Piazza del Monte, Corso Carducci, Porta Vecchia, fino ad arrivare a via De’Mille e da qui partire, alla volta di Fiuggi, dal km 0 posto sulle quattro strade».

«Per tutti i Comuni interessati dal passaggio del Giro – affermano i rappresentati dei Comuni di Monte Rotondo Marittimo, di Gavorrano e di Roccastrada – questa manifestazione è un’ottima vetrina per far emergere anche le particolarità e le eccellenze dei nostri territori»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.