Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#ElezioniToscana. Rustici «Voglio aiutare i giovani a costruire il proprio futuro» foto

di Barbara Farnetani

GROSSETO – «Mi ha spinto l’amore per la mia terra e la responsabilità verso la mia generazione, questa generazione senza la libertà di poter decidere per la propria vita, senza la possibilità di fare quelle scelte necessarie per costruire il proprio futuro» così Francesco Rustici, candidato Pd alle prossime elezioni regionali, argomenta la propria scelta di correre per le prossime regionali.

A fianco di Rustici Federico Badini coordinatore provinciale dei Giovani democratici, e un gruppo di ragazzi e ragazze che hanno accolto la sfida di Rustici, di costruire insieme il programma «sedendoci attorno ad un tavolo con chi nei territori ci vive» tavoli tematici, factory, che sono stati inaugurati subito.

Un programma che nei territori nascerà, visto che rustici vuole girarla tutta questa provincia, un tour on the road a bordo di una Panda «ma va bene anche un R4» ha detto. «L’obbiettivo è riportare la politica in mezzo alle persone e portare in regione un pezzo della nostra realtà. Queste elezioni regionali sono importanti perché la Regione si avvia ad avere un ruolo fondamentale nello sviluppo dei territori – prosegue Rustici -. Dobbiamo lottare per avere una Regione che non ci presti le dita per tappare le falle ma ci dia le mani per costruire qualcosa che duri, un telaio perché questa barca possa andare da sola e sviluppare le proprie potenzialità».

«Voglio ribaltare il punto di vista – ha detto ancora Francesco Rustici -: si ha spesso l’immagine di una generazione che chiede lavoro alle istituzioni; io voglio che sia l’istituzione la Regione a porsi le domande giuste per dare questo lavoro. Solo così avremo una politica più vicina alla gente».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.