Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#ElezioniToscana. Parte la campagna di Barbara Pinzuti: voglio portare la mia esperienza in regione foto

di Daniele Reali

GROSSETO – La campagna elettorale di Barbara Pinzuti si apre con l’inaugurazione della sede del suo comitato, in via Luca Singorelli a Grosseto. Da qui parte la corsa della Pinzuti, candidata per il Pd al consiglio regionale e segretaria provinciale dei democratici. Una corsa che inizia insieme insieme a Marco Galli, sindaco di Manciano, al fianco di Barbara Pinzuti in questa sua prima uscita ufficiale.

«Sono contenta di vedere tante persone oggi – ha detto Pinzuti dopo aver tagliato il nastro della sede elettorale – e questo mi fa piacere perché oltre a vedere tanti amici, è un riconoscimento a quello che in questi anni abbiamo fatto insieme. Io voglio portare in regione la mia esperienza, voglio portare la Maremma, quella che ho conosciuto da vicino e bene, in Toscana».

A festeggiare questo inizio di campagna elettorale molti volti del Pd, militanti e simpatizzanti, che sono stati vicini alla segretaria anche nel passato. Presenti il sindaco Emilio Bonifazi, il vicesindaco Paolo Borghi, ma anche l’assessore regionale uscente Anna Rita Bramerini, il sindaco di Capalbio Luigi Bellumori, l’assessore Giancarlo Tei.

«Per il futuro – aggiunge Pinzuti – voglio che la Maremma sia una terra dalla quale non si debba andare via per lavorare, che qui ci siano opportunità per tutti, una terra dove si possa vivere bene puntando sulle sue, e sono tante, eccellenze».

All’inaugurazione della sede elettorale grossetana seguirà poi anche quella della sede del comitato di Follonica, città di provenienza di Barbara Pinzuti. L’appuntamento in questo caso è per lunedì 27 aprile alle 18 in piazza Vittorio Veneto 12.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.