Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Viaggio inedito nella Maestà di Ambrogio Lorenzetti: al via il ciclo di incontri sull’artista del ‘300

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – In occasione della mostra “La colomba ritrovata. Un viaggio inedito nella Maestà di Ambrogio Lorenzetti” Bcp Progetti inaugura un ciclo di incontri sul Maestro Lorenzetti e il suo tempo, un “salotto” di Storia dell’Arte aperto al dialogo e alle domande dei partecipanti. Il primo appuntamento è con gli storici Bruno Santi e Marco Paperini.

Ai partecipanti l’”onere” di porre domande che permettano di conoscere quale fosse la produzione della cultura e dell’arte nella prima metà del trecento, in particolare modo quale fosse il compito, non solo artistico, dei maestri di pittura dell’epoca, che pur nel contrasto anche guerriero delle potestà comunali, si ritrovavano a prestare la loro opera agli uni ed agli altri, nei territori  e nelle città degli uni e degli altri, quasi la loro arte fosse l’unica forma collaborativa concepita in quei turbolenti anni e fornisse una sorta di passaporto universale.
Il 1335, anno in cui uno dei più grandi pittori senesi del ‘300, dipinse la Maestà di Massa Marittima la “geografia” politica della Toscana non era delle più tranquille e consolidate. Siena e Firenze si contendevano il ruolo di potenza egemone della regione, Massa soccombeva alle “lusinghe” dei Senesi e il mondo dell’Italia Centrale si apriva al “dolce stil novo” con il suo grande mentore Dante Alighieri.
Un insieme di lotte tra comuni, espansione della cultura e dell’arte, l’inizio dell’uso del volgare, poi Lingua italiana. Diviene difficile comprendere come gli artisti dell’epoca potessero inserirsi in questo contesto così turbolento. Grazie agli storici presenti avremo uno sguardo sui reali rapporti di vita nelle città e nelle campagne dell’epoca di Ambrogio per meglio comprendere il significato dell’opera di Ambrogio Lorenzetti e il rapporto artista-città e artista-popolo.
Appuntamento giovedì 23 aprile, alle ore 17 presso il Museo degli Organi in corso Diaz 28 a Massa Marittima.

Al Complesso museale di San Pietro all’Orto è visitabile la mostra
La colomba ritrovata. Un viaggio inedito nella Maestà di Ambrogio Lorenzetti
Complesso Museale di San Pietro all’Orto
Corso Diaz 34, Massa Marittima

Info:
Tel. 0566.902289
www.museidimaremma.it
lacolombaritrovata.wordpress.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.