Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#ElezioneToscana – Ecco la “scelta” civica di Lamioni. Si candida con “Passione per la Toscana”

FIRENZE – Stamattina Giovanni Lamioni ha ufficialmente presentato a Firenze la sua candidatura a presidente della Regione Toscana. 53 anni, l’imprenditore maremmano e vice presidente dell’Unione Italiana delle Camere di Commercio entra in campagna con la lista “Passione per la Toscana – Lamioni Presidente”.

“Faccio questo passo perché sono convinto che restare con le mani in mano non è giusto – esordisce – È importante quindi partire dal basso e dalla strada e con la competenza, la libertà e la passione delle persone perbene che vogliono fare bene e non sopportano più ingiustizie e mediocrità.

Lamioni lancia la sua sfida “proponendo una scelta che supera i tradizionali confini delle parti politiche per diventare alternativa tra un immobile ceto di potere, che vive grazie alla gestione della ricchezza pubblica che dispensa come un’antica Signoria per mantenere il consenso – spiega – e un’intera società che ha diritto a decidere e vivere liberamente”.

Sul frazionamento del campo moderato, Lamioni ritiene che il “Centrodestra abbia sbagliato fino ad oggi, se non proprio tradendo sicuramente lasciando per strada i tanti elettori che volevano un’alternativa che non si è mai vista. Si è vista solo un’opposizione, spesso ideologica, ma mai in grado di ribaltare la situazione. Con una battuta, il manovratore non è mai stato disturbato!”

Alla conferenza stampa Gabriele Toccafondi, sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, presentando Lamioni lo ha definito come “un nome che aggrega oltre i partiti. Per questo vogliamo costruire con lui una vera alternativa toscana”.

Il programma di Lamioni si basa su “tre linee guida: libertà, sviluppo e sicurezze. Si ridistribuisce la ricchezza, non la povertà! E, quindi, la ricchezza deve essere prima creata – sostiene – La Regione deve fare ‘semplicemente’ il suo mestiere, agevolando, creando occasioni, offrendo servizi e strutture, guidando alla conquista delle risorse disponibili in sede nazionale e internazionale, sostenendo le nostre imprese, soprattutto quelle piccole vera ossatura della nostra economia, e lasciando liberi i nostri Comuni di affiancarle e stimolarle e dismettere il sistema burocratico ormai diventato costoso e in insostenibile”.

La corsa elettorale di Lamioni è appena partita e attraverserà tutta la Toscana con incontri con i cittadini e i rappresentanti della società civile e imprenditoriale. Sarà possibile seguire le iniziative della lista “Passione per la Toscana – Lamioni Presidente” anche sui social network.  #lamionipresidente #passioneperlatoscana

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.