Quantcast

Autostrada, arriva Nencini. Comitati del ‘no’ vogliono incontrare il viceministro

GROSSETO – Un incontro pubblico per affrontare il tema del corridoio tirrenico. È questa la richiesta che il coordinamento delle associazioni, dei comitati, dei movimenti e delle forze politiche “Sì Aurelia pubblica e sicura, No autostrada” rivolge al  vice ministro delle Infrastrutture Riccardo Nencini che domani mattina, sabato 18 Aprile sarà a Grosseto, per partecipare ad una iniziativa organizzata dal Psi, di cui Nencini è segretario nazionale.

«Anche recentemente – dicono dal coordinamento – il vice Ministro ha dichiarato con insistenza la propria volontà di realizzare la Tirrenica e di riuscire, insieme al Presidente Rossi, a firmare un’intesa ed a presentare il progetto esecutivo entro il prossimo Settembre, nonostante ad oggi non esista neanche un preliminare per l’intero tratto da Grosseto a Capalbio e la delibera CIPE 85/2012 sia oggetto di ricorso da parte degli enti locali».

«Alla luce di tutto ciò, della presa di posizione delle amministrazioni di molti comuni attraversati dall’Aurelia e dalle costanti proteste dei cittadini, chiediamo a Nencini a quale titolo, perché e come intenda perseverare in questa scelta evitando oltretutto di intervenire sulla messa in sicurezza dell’Aurelia».

Il coordinamento parteciperà comunque all’iniziativa organizzata domani mattina a Grosseto.

Commenti