Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#ElezioniToscana. 5 Stelle in Maremma: ecco i candidati. E il 9 maggio arriva Beppe Grillo

GROSSETO – Secondo giorno in Maremma per il tour elettorale del Movimento 5 Stelle che oggi a Grosseto ha presentato i candidati al consiglio regionale. Assente per una brutta influenza Giacomo Giannarelli, il candidato governatore dei 5 Stelle, che ieri ha partecipato alla prima tappa del suo giro in provincia di Grosseto tra Pitigliano e l’Amiata.

Ad accompagnare i candidati oggi c’era la parlamentare Roberta Lombardi, prima capogruppo dei pentastellati alla Camera, e uno dei volti più noti tra i parlamentari grillini. È stata proprio lei a presentare i “portavoce” che si candidano ad entrare in regione. Sono Marco Mazzei, di Scarlino, già candidato a sindaco nel 2014, Silvia Perfetti, amiatina, di Arcidosso, Ugo Rossi, studente in ingegneria, 24, tra i più giovani candidati di tutta la regione, e Ada Calabro, di Castiglione della Pescaia, oggi assente per motivi personali.

Al centro dell’impegno dei 5 Stelle il programma «scritto insieme ai cittadini» e alcuni temi prioritari per la Maremma, come l’ambiente, lo sviluppo legato al turismo, la realizzazione di opere intelligenti. Contro la Tirrenica e per l’adeguamento dell’Aurelia, tra le proposte del Movimento, ha spiegato Ugo Rossi, «lo sviluppo della ferrovia tra Grosseto e Siena che potrebbe essere realizzato investendo le risorse destinate all’inutile passante Tav di Firenze».

Giannarelli tornerà in Maremma a breve e sicuramente il 9 maggio quando a Grosseto, in piazza San Francesco, arriverà Beppe Grillo. Prosegue intanto la raccolta di firme necessarie alla presentazione della lista: «siamo vicini al traguardo delle 11 mila firme che raccogliamo in tutta la regione».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.