Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dal Garibaldi a via Norvegia: Fratelli d’Italia traccia la mappa del degrado in città

Più informazioni su

GROSSETO – «Via Norvegia, incendio ex Garibaldi e parcheggiatori abusivi a Porta Vecchia, il filo rosso del decadimento e del degrado avvolge la città senza nessuna soluzione». È l’intervento del rappresentante di Fratelli d’Italia Fabrizio Rossi che sottolinea «Non bastano le telecamere se non si riesce a ripristinare un po’ di decoro urbano, se non si è in grado di ristabilire un minimo di decenza in aree così centrali e conosciute».

«In via Norvegia, si bivacca e si instaurano campi abusivi, a ridosso di civili abitazioni, senza che nessuno intervenga a ristabilire un po’ di decoro, a fronte delle continue lamentele dei residenti – afferma Rossi -. L’ex Garibaldi va a fuoco, senza che nessuno sappia spiegare come mai i muri disabitati possano bruciare. Si rasenta il ridicolo: anziché lasciare a se stessa quella struttura ormai franata e pericolante da molti anni, forse sarebbe opportuno occuparsi delle giovani coppie che non riescono a trovare una abitazione a prezzi accessibili. Forse sarebbe il caso di riprendersi quella struttura, ormai espropriata dal degrado e cambiarne la destinazione d’uso, dedicandola a coloro che vogliono creare una famiglia, ma non ne hanno la possibilità».

«Infine il paradosso lo si tocca con mano quando in un normale venerdì sera grossetano, nel parcheggio di Porta Vecchia almeno 15 parcheggiatori abusivi, si accaniscono contro i giovani grossetani che cercano parcheggio, indisturbati e organizzati, intimorendo coloro che entrano o escono dal centro storico, nella totale indifferenza delle istituzioni – spiega Fabrizio Rossi -. Non credo che serva ancora segnalare questi esempi, arcinoti a tutti tranne, evidentemente, a coloro che dovrebbero fermare questo inarrestabile degrado della nostra città».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.