Undici doppiatori per Guerrieri. La squadra dello Studio Enteprise è promossa

GROSSETO – Sono ben undici gli allievi promossi sul campo da Vittorio Guerrieri. La voce italiana di Ben Stiller, John Corbett, Christian Slater, Jean-Claude Van Damme e tanti altri, ha concluso il laboratorio dal titolo “da Lost a Ti presento i miei”, senza tralasciare l’aspetto relativo ai classici provini fatti in casa. Davanti al leggio dello Studio Enterprise, la scuola di teatro e doppiaggio diretta da Alessandro Serafini, hanno superato l’esame Diego Andrea Giuliani, Rachele Alampi, Simone Migliorini, Leonardo Piccoli, Enrico Spina, Martina Cornacchia, Riccardo Checchin, Fabio Mattei, Chiara Lippi, Greta Arreti, Chiara Faenzi. Undici allievi che hanno dimostrato il loro valore.

In precedenza, Guerrieri, aveva “rapito” il pubblico dello Studio Enterprise durante l’incontro con gli appassionati, dimostrandosi grande professionista e personaggio di estrema simpatia. Accanto a Vittorio Guerrieri, che per la prima volta ha visitato la realtà grossetana, c’era anche la moglie Roberta Greganti, altra grande doppiatrice del panorama nazionale, nonché voce di Emma Thompson, Ellen Barkin, Julianne Moore. Una gradita visita a sorpresa per la scuola maremmana, in quanto anche da parte della doppiatrice sono arrivati grandi apprezzamenti per il lavoro svolto e la professionalità messa in campo. Sicuramente è stata la prima di tante altre occasioni di collaborazione con la scuola grossetana che ha dimostrato, ancora una volta, un ottimo livello di preparazione alla professione. Prossimo appuntamento a maggio con l’arrivo di Roberto Chevalier.

Commenti